L’audio di Salvini imbarazza il centrodestra: “Dalla Meloni tante rotture di c******i”

Il leader del Carroccio, durante la registrazione di Porta a Porta, smentisce: "Non ci faranno litigare".

Caso Gregoretti Salvini
Meloni e Salvini (Getty Images)

Nonostante l’incontro tra i leader avvenuto nella villa di Berlusconi nei giorni scorsi, il centrodestra sembra tutt’altro che coeso. A conferma di questa tesi spunta un audio pubblicato in esclusiva da Il Foglio, in cui si sente Matteo Salvini parlare di Giorgia Meloni: “È ovvio che non abbiamo un centrodestra al governo e uno all’opposizione. Però c’è modo e modo di stare all’opposizione. Si può concordare una quota comprensibile di rotture di coglioni, che però vada a minare il campo Pd e Cinque Stelle e non fatta scientemente per mettere in difficoltà la Lega e il centrodestra”.

LEGGI ANCHE: Consulenti della Procura di Genova: “Camilla era sana, morta per la reazione al vaccino”

L’audio sarebbe stato registrato durante una riunione tra tutti i parlamentari del partito di Salvini e durante la registrazione di Porta a Porta, il leader del Carroccio ha già spiegato la situazione: “L’audio rubato? Non ci faranno litigare. Io e Gorgia ci scherziamo ogni giorno. Stavo parlando degli scontri del passato che hanno portato alla sconfitta alle elezioni. Un centrodestra che litiga, perde tempo, allontana la gente che non va a votare. Posso far vedere i messaggi Whatsapp in cui io e Giorgia ridiamo e scherziamo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Frattura interna a Forza Italia, Berlusconi nega tutto: cosa sta accadendo

Anche Fratelli D’Italia, parlando con Adnkronos, ha smentito ogni problema con la Lega. “Sono contrario al giornalismo che guarda la politica dal buco della serratura, decontestualizzando le dichiarazioni. Io apprezzo e stimo Matteo Salvini che ieri ho incontrato da Berlusconi, insieme a Giorgia Meloni e che ha espresso con chiarezza e totale sincerità concetti assai diversi dalle frasi rubacchiate dal Foglio”, ha detto Ignazio La Russa.