Scioglimento Forza Nuova: quale posizione prenderà il Governo

Pare che il Governo abbia allontanato l'idea di emettere un decreto prima di una sentenza, quindi si aspetterà il lavoro dei giudici.

La questione è all’attenzione nostra e dei magistrati che stanno continuando le indagini per formalizzare le conclusioni“. Sono le parole di Mario Draghi dopo il G20 sull’Afghanistan, in risposta a un cronista sulla posizione che prenderà il Governo in merito allo scioglimento di Forza Nuova.

LEGGI ANCHE: G20 su Afghanistan, Mario Draghi: “Sottolineata la necessità di rispettare i diritti delle donne”

Pare che il Governo abbia allontanato l’idea di emettere un decreto prima di una sentenza, quindi si aspetterà il lavoro dei giudici. L’obiettivo è stemperare le tensioni ed evitare nuovi incidenti, ma in Parlamento resta aperto il dibattito che vede contrapposti Pd, Movimento Cinque Stelle, Lei e Iv e centrodestra.

Governo, via libera all'estensione del green pass
Mario Draghi (Foto: Getty)

La prossima settimana Camera e Senato discuteranno delle violenze di piazza dei giorni scorsi e il 19 ottobre verrà la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese riceverà un’informativa urgente. Intanto sabato, giorno dei ballottaggi, è prevista una manifestazione antifascista e si teme che possa trasformarsi in un nuovo teatro di violenze.

Le reazioni politiche alla mozione sullo scioglimento di Forza Nuova

La legge Scelba parla chiaramente di movimenti che hanno un nome: fascisti e non sovversivi”, ha detto in aula alla Camera Emanuele Fiano. “La Costituzione repubblicana è molto chiara. Di fronte alla recrudescenza di violenza e intolleranza di matrice neofascista è necessario procedere con fermezza”, dice invece Ettore Licheri (capogruppo M5S).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Genova, i portuali bloccano terminal con camion contro l’obbligo di Green pass

La verità è che hanno paura di dover votare una mozione contro ogni violenza, o peggio contro ogni totalitarismo”, ha detto invece La Russa. Mentre Salvini: “E basta, ancora a parlare di fascismo”. E ancora Meloni: “La legge italiana dice che la competenza sullo scioglimento di organizzazioni eversive o contrarie all’ordinamento è del ministero degli Interni con o senza la magistratura. Se ci sono gli strumenti per scioglierla, che la sciolgano”. E aggiunge: “Quello che è successo sabato è funzionale alla sinistra”. Infine spiega: “A Roma era Forza Nuova, certo, è una matrice fascista, a Milano erano gli anarchici, una matrice antifascista. La violenza è sempre violenza o va condannata solo da una parte?”.