WhatsApp, c’è l’addio definitivo: utenti colti letteralmente di sorpresa!

Nuovo addio definitivo per WhatsApp. Una novità ha colto di sorpresa tutti gli utenti, andiamo quindi a vedere cosa cambierà all’interno dell’app. 

WhatsApp
Cosa succede all’interno dell’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Piccola novità in arrivo per tutti gli utenti di WhatsApp. Infatti l’applicazione di messaggistica è pronta a dire addio alla scorciatoia per Messenger Rooms, introdotta dagli sviluppatori diverso tempo fa. Una decisione inaspettata quella della piattaforma di messaggistica istantanea, visto che lo strumento era utilizzato da diversi milioni di utenti. La scorciatoia però verrà eliminata definitivamente con il nuovo aggiornamento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Infinity Plus, 15 giorni di abbonamento gratis: ecco come usufruirne

Infatti il tool verrà tolto con i nuovi aggiornamenti sia di Android che di iOS. L’applicazione ha da poco lanciato il nuovo aggiornamento dell’applicazione Beta. Al suo interno non troveremo più la scorciatoia che Facebook ha implementato in Messenger dedicato alle videochiamate. La novità dovrebbe essere introdotta a partire dalla versione 2.21.190.11 di WhatsApp Beta per iOS e dalla 2.21.19.15 di WhatsApp Beta per Android. Andiamo quindi a vedere cosa cambierà all’interno dell’applicazione.

WhatsApp, in arrivo la funzione multi-dispositivo: si potrà chattare senza telefono

WhatsApp
Nuova funzione presente sull’applicazione (via Screenshot)

Negli ultimi giorni WhatsApp ha finalmente rilasciato una funzione che permette di ricevere messaggi non solo dal proprio smartphone, ma anche da altri dispositivi. Ad esempio l’applicazione può essere utilizzata sia su smartphone che su Pc, la grande novità è che sul computer potranno essere ricevuti i messaggi anche quando lo smartphone è spento. Infatti ad oggi si può stare sulla versione web dell’applicazione anche col telefono spento o non collegato alla rete dati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> DAZN, come richiedere il rimborso dopo il black-out: la procedura completa

Per essere sicuri di poter usufruire della nuova funzione, ci sarà bisogno che la vostra app sia aggiornata alla versione 2.21.180.14. Inoltre il nuovo strumento prima era disponibile solo su iOS, mentre adesso è sbarcato anche su Android. L’utente a breve potrà avere ben quattro dispositivi collegati contemporaneamente. Quindi dopo anni, l’app del gruppo Facebook è pronta ad aggiungere uno strumento già apprezzato sulla rivale Telegram.