Royal Family, il Principe Harry e l’Afghanistan: il messaggio che fa discutere

0

Royal Family, il Principe Harry e l’Afghanistan: il messaggio che fa discutere. Il duca del Sussex ha voluto dire la sua sul ritiro dal Paese asiatico

Principe Harry
Principe Harry (Foto: Getty)

Al centro dei temi di geopolitica internazionale al momento c’è senza dubbio l’Afghanistan. Il ritiro delle truppe scelto dall’amministrazione Biden ha scatenato una serie di reazioni sia negli Stati Uniti che nel resto del mondo. In molti hanno giudicato la mossa come affrettata e sbagliata, una sconfitta paragonabile addirittura alla Guerra del Vietnam. Le reali motivazioni non vengono spesso condivise in queste circostanze, ma portano tutte le figure preminenti a livello globale a dire la loro. Non poteva esimersi quindi nemmeno il principe Harry, che nel Paese asiatico ha prestato servizio con l’esercito inglese. Due missioni nel corso dei 10 anni passati sotto le armi e una buona esperienza in materia, in uno dei periodi a suo dire più felici della sua esistenza.

Il duca del Sussex ha anche creato la ‘Invictus Games Foundation‘ per i militari e le donne feriti durante il servizio nell’esercito. Un argomento quindi che gli sta particolarmente a cuore e lo tocca da vicino.

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, il fallimento di Meghan Markle: cosa le è successo

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, la manovra di Meghan con Netflix per riconquistare Kate Middleton

Royal Family, il Principe Harry e l’Afghanistan: il ruolo della ‘Invictus Games Foundation’

Guerra Afghanistan
Militari in Afghanistan (Foto: Getty)

In una dichiarazioni sull’account Twitter della fondazione, Harry ha evidenziato l’importanza di unire tutti i membri della comunità militare internazionale in questo momento.

Ciò che sta accadendo in Afghanistan risuona nella comunità internazionale di Invictus. Molte delle nazioni partecipanti e degli appartenenti alla famiglia Invictus Games sono legati da un’esperienza condivisa di servizio in Medio Oriente negli ultimi due decenni e sono stati supportati dalla fondazione. Incoraggiamo tutti attraverso la rete Invictus a offrirsi supporto reciproco”.

Il secondogenito di Carlo e Diana tornerà nel Regno Unito alla fine dell’anno per preparare gli Invictus Games del prossimo anno in Olanda.

Il duca dovrebbe trascorre un fine settimana nel Nottinghamshire e visiterà anche la Regina prima di tornare in California.

Una fonte ha dichiarato al Sunday Express: “Vorrà assicurarsi che la preparazione dei giochi, a cui tiene molto, proceda nel migliore dei modi, visto che gli ultimi sono stati cancellati a causa del Covid”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui