Royal Family, l’errore della Regina Elisabetta: un fatto storico!

0

Royal Family, l’errore della Regina Elisabetta: un fatto storico! E’ successo a Buckingham Palace qualche anno fa ma si scopre solo ora

Regina Elisabetta
Regina Elisabetta (Foto: Getty)

Non è una novità l’attenzione che ha sempre fatto la Regina Elisabetta nel rispettare il protocollo di corte nelle sue consuete visite di Buckingham Palace. Tutti gli invitati stranieri, si sono dovuti adattare ad alcuni rituali tramandati nel corso dei secoli dalla famiglia Windsor. Nel pieno spirito conservatore inglese, Sua Maestà non ha mai trasgredito un passaggio, rimanendo perfettamente in linea con quello che le è stato insegnato. A dire la verità, però, una piccola eccezione c’è stata negli scorsi anni. A svelarla è stata Michelle Obama, First Lady tra il 2008 e il 2016, che ha visitato Londra dopo la vittoria delle prime elezioni da parte del marito, Barack.

Il presidente e sua moglie sono stati invitati a una cena a Buckingham Palace, un lusso solitamente concesso ai capi di Stato in visita nel Regno Unito. 

Secondo il sito web della famiglia reale, dopo aver incontrato un membro dei Windsor, gli uomini dovrebbero chinare il capo e le donne dovrebbero fare un vero e proprio inchino. L’unica altra opzione è eseguire una stretta di mano formale. Ma Michelle Obama, all’epoca 45enne, ha messo il braccio intorno al corpo della regina. 

Tuttavia Sua Maestà non si è tirata indietro, ma ha piuttosto ricambiato il gesto scegliendo di mettere la sua mano, con i soliti guanti, sulla schiena di Michelle.

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, umiliazione per Meghan Markle: è successo davvero!

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, rottura definitiva: addio in un’occasione speciale

Royal Family, l’errore della Regina Elisabetta: abbracciò Michelle Obama

Regina Elisabetta con Michelle e Barack Obama
La Regina Elisabetta con Barack e Michelle Obama (Foto: Getty)

A distanza di anni, l’ex inquilina della Casa Bianca ha voluto fare chiarezza sull’accaduto. Ha dedicato un parte del suo libro di memorie Becoming, proprio sull’episodio, svelando esattamente l’esito del ricevimento.

“Anche se non ho fatto la cosa giusta dal punto di vista del protocollo, ho comunque fatto la cosa più umana”, spiega Michelle Obama.

Anche la Regina era d’accordo e non si è tirata indietro, anzi si è avvicinata poggiando la mano sulla mia schiena“. Poi aggiunge: “Ha dato un’occhiata al mio paio di scarpe (Jimmy Choo) nere che indossavo. Scuotendo la testa ho detto che forse non erano di suo gradimento e ho confessato che mi facevano male i piedi. Lei ha indicato le sue e ha confermato di avere lo stesso problema. Si è dimostrata molto alla mano, siamo scoppiate in una risata fragorosa”. 

La signora Obama ha spiegato che quando ha messo la mano attorno al corpo della regina non sapeva che stava “commettendo quello che sarebbe stato considerato un epico passo falso”. E’ stato solo un atto istintivo che è entrato di diritto nella storia della Royal Family, ma che ha contribuito a creare una certa sintonia tra le due donne, anche a distanza di anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui