Meteo, la nuova settimana all’insegna dei temporali: rischio nubifragi

0

La nuova settimana sulla nostra penisola si apre con diversi temporali, pronti ad insidiare il meteo. Diverse regioni a rischio nubifragi: cosa succede.

Meteo temporali
Nuove precipitazioni in questo inizio di settimana (WebSource)

Sulla penisola italiana la nuova settimana si aprirà con il contrasto tra ondata temporalesca ed una pesante ondata di calore anticiclonico. Infatti durante questo lunedì vedremo il ritorno delle piogge su gran parte dell’Italia, con precipitazione sui tre settori principali. Nonostante l’instabilità il meteo non andrà rinfrescarsi, con l’anticiclone africano che terrà in scacco le condizioni termiche della penisola.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Contagi in aumento, i rischi delle proteste dei “no green pass”: Massimo Galli lancia l’allarme a iNews24

Il fronte temporalesco, così, aprirà questo lunedì sorprendendo il Paese. Infatti le piogge inizieranno a colpire al mattino le regioni del Nord e del Centro, per poi raggiungere alcuni angoli del Sud nel corso della giornata. Inoltre sulla pianura padana ci sarà anche la possibilità di assistere a forti grandinate, con le piogge che potranno spostarsi fino alla Liguria ed alla Toscana. Allo stesso tempo al Sud continuerà ad aumentare la calura. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sulla penisola.

Meteo, contrasto tra anticiclone e temporali: la situazione sulla penisola

Meteo temporali
Nuove precipitazioni sulla penisola durante questo lunedì (via Getty Images)

L’Italia si prepara ad assistere al contrasto tra anticiclone africano e l’instabilità atmosferica. Durante questo lunedì assisteremo ad un apparente dietro front del flusso di aria calda proveniente dall’Africa del Nord, con grosse celle temporalesche che si prenderanno gran parte della penisola. Inoltre ci sarà il rischio di precipitazioni con fulmini e grandinate tra il Nord ed il Centro. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre principali settori del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione atmosferica instabili. Infatti le ore del mattino saranno caratterizzato rovesci e temporali su Alpi e Prealpi. Queste precipitazioni si estenderanno nel corso della giornata spingendosi fino alla Liguria ed alla Toscana. Inoltre durante le ore pomeridiano i fenomeni saranno abbastanza intensi. Le temperature risulteranno in deciso calo, con massime tra i 29 ed i 34 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, in piazza contro il Green Pass: “Ci trattano come i nazisti facevano con gli ebrei”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo sin dal mattino alcune piogge che cadranno su Sardegna, Toscana, Umbria, Marche e medio-alto Lazio. Altrove la situazione risulterà migliore, con le precipitazioni che non dovrebbero estendersi ulteriormente. Inoltre anche le temperature non subiranno ulteriori variazioni, con valori che oscilleranno dai 32 ai 37 gradi.

La situazione meteorologica risulterà di certo migliore sulle regioni del Sud Italia. Infatti qui continuerà a dominare l’anticiclone africano e le precipitazioni raggiungeranno solamente alcune vette dell’Appennino. Durante la giornata il sole illuminerà l’intero settore meridionale. Le temperature risulteranno in ulteriore aumento, con massime che andranno dai 36 ai 40 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui