Italia-Spagna, steward confonde Bonucci per un invasore e lo blocca! – VIDEO

0

Al termine di Italia-Spagna una steward ha confuso Leonardo Bonucci per un invasore. Il video ha fatto il giro del web: cos’è successo. 

Italia Spagna
La scena non è passata inosservata (via Screenshot)

Dopo l’incredibile vittoria ai rigori contro la Spagna, i calciatori dell’Italia hanno trovato il tempo per festeggiare anche con i tifosi. Tra coloro che sono andati sotto al muro azzurro c’era anche Leonardo Bonucci che si è reso protagonista di un inaspettato siparietto. Infatti dopo aver festeggiato con la curva azzurra, Leo era pronto a tornare in campo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Euro 2020, Italia-Spagna 5-3: highlights, tabellino e voti della sfida

Improvvisamente il calciatore è stato bloccato da una steward. L’addetta alla sicurezza, infatti, ha scambiato il calciatore per un invasore di campo. Il difensore juventino è rimasto incredulo di fronte alla scena. Un malinteso durato un paio di secondi, ma che non è passato inosservato sui social media.

Italia-Spagna, azzurri in finale: i festeggiamenti in tutte le piazze italiane

La vittoria contro la Spagna ha fatto esplodere la festa azzurra in tutte le piazze d’Italia. Infatti ci sono stati caroselli, fuochi d’artificio e lacrime di gioia. Per una notte tutte le piazze si sono tinte con il tricolore italiano. Da Torino a Palermo sono tantissimi gli italiani che hanno festeggiato in strada. Proprio nel capoluogo piemontese, i più entusiasti hanno deciso di salire persino sui tetti degli autobus. I festeggiamenti, inoltre, si sono concentrati specialmente nella nota Piazza San Carlo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Italia-Spagna a Wembley, pericolo di diffusione della Variante Delta tra i tifosi? L’opinione di Galli a iNews24

Anche a Napoli la festa è esplosa dopo il rigore segnato da Jorginho, grande ex calciatore azzurro. Sono tantissimi i tifosi scesi in piazza Trieste e Trento e Piazza del Plebiscito con trombette e bandiere. Tantissimi anche i cortei di auto che hanno affollato le strade partenopee. In migliaia sono scese in strada anche a Milano, con piazza Duomo bloccata dai festeggiamenti dei tifosi. Il comune, inoltre ha disposto delle transenne attorno al monumento a Vittorio Emanuele II, per impedire l’arrampicata di qualche temerario. A Genova invece i tifosi hanno intonato i cori per Vialli e Mancini, mentre invece a Palermo i festeggiamenti nel quartiere Zen.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui