Don Matteo 13, addio ad un volto noto: “Flavio Insinna non mi ha detto niente”

0

Ieri sono iniziate le riprese di Don Matteo 13, una nuova stagione per la fiction Rai: l’esclusione di un personaggio pesa molto all’attrice che la intepreta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Milena Miconi (@milena_miconi)

La bellissima e bravissima Milena Miconi che ha interpretato Laura Respighi, sindaca di Gubbio, nella quarta e quinta stagione di Don Matteo, non ci sarà nella nuova stagione. Il suo ruolo ha regalato al pubblico italiano una delle storie d’amore più appassionanti della TV italiana, quella tra la sindaca ed il capitano Flavio Anceschi interpretato da Flavio Insinna.

LEGGI ANCHE > > > Uomini e Donne, chi saranno i nuovi tronisti? Spuntano i primi nomi

NON PERDERTI > > > Denise Pipitone, nuovo sconvolgente annuncio: “E’ ancora viva, presto la verità”

La storia d’amore ha avuto vita breve: il capitano Anceschi ci sarà, ma avrà la notizia della morte della sindaca Respighi. Dopo 15 anni il suo ritorno sarebbe stato gradito al pubblico, ma neppure la stessa Miconi riesce a spiegarsi il motivo della morte.

LEGGI ANCHE > > > Mattino Cinque, addio di Federica Panicucci? Spunta il nome della sostituta

Don Matteo 13, addio a Milena Miconi: il suo disappunto

Il disappunto non proviene soltanto dai fan della trasmissione, dell’attrice e della coppia nata tra il personaggio interpretato da Milena Miconi e quello da Flavio Insinna, ma dall’attrice stessa. A Fanpage.it ha confessato: “Ci sono rimasta molto male. Sono dispiaciuta e amareggiata. C’era la possibilità di riproporre una coppia forte e invece hanno deciso di farmi morire, non so per quale ragione. Non so se guarderò la nuova stagione, dipende, vado a momenti. Di certo mi sarei aspettata una telefonata”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Ilary Blasi, arriva il boom tanto atteso: nuovo successo per la conduttrice

Sul rapporto con Flavio Insinna, invece, ha ammesso: “Ci siamo sentiti, ma non mi ha detto niente. Evidentemente ha ritenuto opportuno non farlo. Immagino non avesse ancora ricevuto la chiamata o forse non mi ha voluto dire nulla. Questo non lo so. Però l’ho chiamato poco tempo prima che uscisse la notizia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui