Digitale Terrestre, lo switch off preoccupa gli italiani: “Succederà presto”

0

Lo switch off definitivo del Digitale Terrestre allo standard DVB-T2 diventerà presto realtà. Un aspetto sta preoccupando gli italiani

digitale terrestre
Digitale Terrestre, il prossimo switch off al DVB-T2 preoccupa molte famiglie italiane (Pixabay)

Nel corso del 2021 e con termine finale a giugno 2022, il Digitale Terrestre effettuerà lo switch off definitivo allo standard DVB-T2. Le attuali frequenze verranno liberate e rottamate per far spazio al 5G, portando a molti benefici anche per la televisione gratuita. Con questo cambiamento, infatti, tutte le emittenti trasmetteranno finalmente in alta definizione.

Una nuova proposta che punta ad arricchire la programmazione per i milioni di cittadini che ogni giorno guardano la TV, con alcuni punti che però preoccupano. Sarà infatti obbligatorio disporre di un TV o decoder di ultima generazione, in grado di agganciare le novità. Stando a quanto riferisce una indagine condotta dalla Fondazione Ugo Bordoni, la metà delle famiglie dovrà cambiare televisore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fortnite, un leak svela l’arrivo di un’arma “devastante”: tutti i dettagli

Digitale Terrestre, metà delle famiglie dovrà cambiare apparecchio: la ricerca

digitale terrestre
Circa la metà delle famiglie dovrà acquistare un nuovo apparecchio (Pixabay)

Una indagine condotta dalla Fondazione Ugo Bordoni nel marzo scorso parla chiaro: all’incirca la metà delle famiglie italiane sarà costretta a cambiare TV o decoder. Lo switch off del Digitale Terrestre allo standard DVB-T2 obbliga infatti i cittadini a disporre di un apparecchio di ultima generazione. Su 26 milioni di famiglie, circa il 23,7% ricevono la TV attraverso la piattaforma digitale. Di questo dato, il 92% è in grado di vedere i programmi in HD grazie ad un televisore compatibile con l’MPEG-4.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> WhatsApp, arriva la rinuncia definitiva: tanti utenti festeggiano

C’è però uno specifico fattore che preoccupa: circa il 50,4% delle famiglie che si affidano al Digitale Terrestre non sono ancora attrezzate per il DVB-T2. Stiamo parlando della metà del totale, che dovrà per forza di cose acquistare un nuovo apparecchio compatibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui