Medio Oriente, nuovi raid israeliani a Gaza: 55 attacchi aerei nella notte

0

Medio Oriente, nuovi raid israeliani a Gaza: 55 attacchi aerei nella notte. Cresce il numero delle vittime palestinesi nella Striscia

Bombardamenti Gaza
Medio Oriente, nuovi raid israeliani a Gaza: 55 attacchi aerei nella notte (Foto: Getty)

Continua l’escalation di violenza in Medio Oriente. Le forze militari israeliane proseguono nel bombardamento aereo della Striscia di Gaza senza sosta, in risposta al lancio dei razzi di Hamas. Nella notte sono stati portati a termine 55 raid, secondo quanto riportato dai media locali.

Sono state colpite diverse basi militari e di sicurezza nel territorio palestinese, così come alcune zone deserte a est di Gaza City.

Un edificio di quattro piani è stato bombardato nel centro città ma fortunatamente non erano presenti civili all’interno e non ci sarebbero vittime.

LEGGI ANCHE >>> Israele, ennesima strage a Gaza: altri 26 morti, anche una famiglia

Medio Oriente, nuovi raid israeliani a Gaza: il bilancio delle vittime palestinesi è di 192 morti

Vittime Medio Oriente
Medio Oriente, altri 55 raid israeliani a Gaza: aumenta il numero delle vittime palestinesi (Foto: Getty)

Nel frattempo il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha affermato che la fine delle ostilità “non è imminente“.

Israele vuole imporre una dura lezione ad Hamas e questo “richiederebbe ancora tempo”, secondo i vertici di Tel Aviv. Fino ad oggi sono almeno 192 le persone, tra cui 58 bambini e 34 donne, ad aver perso la vita a Gaza. Israele ha denunciato la perdita di 10 persone sul proprio territorio, tra cui 2 bambini.

Lo sforzo diplomatico degli Usa intanto prosegue. Domenica il segretario di Stato Antony Blinken ha contattato i ministri degli esteri di Qatar, Egitto, Arabia Saudita e Francia. Anche le Nazioni Unite si stanno adoperando per ricucire un rapporto mai così logoro dal 2014.

LEGGI ANCHE >>> Formentini (Lega) a iNews24: “Israele-Gaza, vittime palestinesi causate dagli stessi razzi di Hamas”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui