Bonus affitto studenti, requisiti e funzionamento: tutti i dettagli

0

Nella Legge di Bilancio 2021 presente anche il fondo per l’erogazione del bonus per le spese di affitto dei studenti universitari fuori sede: tutti i dettagli

bonus affitto studenti
Casa in affitto (Pixabay)

All’interno della Legge di Bilancio 2021, in vigore dal 1° gennaio, è presenta un incentivo anche per gli studenti universitari fuori sede che decidono di fittare una casa per il proprio percorso di studi. Per sostenere tali spese, è stato istituito un fondo specifico da 15 milioni di euro. Oltre ad essere fuori sede, l’altro requisito necessario per poter fare richiesta di tale bonus è quello di rientrare entro una determinata fascia ISEE.

Ad introdurre i requisiti per i beneficiari è il testo al comma 526 articolo 1. Entrando nel dettaglio, bisogna avere 20.000 euro massimi di ISEE. Non si deve usufruire di un altro contributo pubblico per l’alloggio. E’ necessario risiedere in un luogo diverso dall’Università in cui si è iscritti.

LEGGI ANCHE—> Bonus rottamazione tv 2021, come funziona e quanto spetta

Bonus affitto studenti, a gestirlo sono le singole università

decontribuzione sud

Il bonus affitto per gli studenti universitari viene gestito autonomamente dalle università che lo erogheranno solamente dopo opportune verifiche sui requisiti dei singoli studenti. Per sapere i dettagli, anche in materia di importo e richiesta, bisogna fare riferimento alla segreteria del proprio Ateneo.

LEGGI ANCHE—> Contributi artigiani e commercianti, prorogata la scadenza dei versamenti

La misura porta il nome del deputato M5S, Luigi Iovino, che a tal proposito ha dichiarato: “Ho voluto fortemente questo emendamento per tutelare i tanti studenti universitari fuori sede, rimborsandoli delle spese per l’affitto di casa durante il periodo di lockdown. Dobbiamo fare il possibile per garantire a tutti i nostri giovani il diritto allo studio”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui