Vittorio Brumotti aggredito a Roma: l’inviato di Striscia rischia grosso

0

Vittorio Brumotti aggredito a Roma: stava ancora una volta documentando una zona di spaccio ma l’inviato di Striscia rischia grosso

Ancora un’aggressione per Vittorio Brumotti, inviato di “Striscia la notizia” che questa volta era in compagnia del giornalista Vincenzo Rubano e del suo cameraman. Il fatto è accaduto oggi nel quartiere Quarticciolo di Roma, in via Ostuni.

Secondo le prime testimonianze una gruppo di persone avrebbe colpito la troupe che era sul posto per un servizio sullo spaccio di droga in zona fino a danneggiare il furgone. In più lividi ed escoriazioni per tutti e tre, con Vittorio Brumotti che ha avuto la peggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, con la troupe che è stata costretta a fuggire.

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO ARTICOLO>>> Vittorio Brumotti aggredito a Firenze con la sua troupe: un arresto

Vittorio Brumotti aggredito durante i suoi servizi sullo spaccio, è già la terza volta quest’anno

Quella di oggi a Roma è la terza aggressione subita da Vittorio Brumotti quest’anno mentre è in giro con la sua troupe per documentare zone di spaccio in Italia. A febbraio la più violenta, a Brescia mentre stavano filmando una zona di spaccio in via Rizzo a Brescia ed erano stati aggrediti da almeno tre presunti spacciatori.

(Screenshot Mediaset)

Calci, pugni e anche alcuni sputi all’indirizzo di Brumotti e dei cameraman, furgone danneggiato insieme alle telecamere e alla bici utilizzata dal campione di bike nei suoi servizi. Parlandone nei giorni successivo, l’aveva definita come l’aggressione più violenta mai subita nella sua carriera.

E il mese scorso scene simili erano state vissute anche a Firenze, nel Parco delle Cascine. In quel caso la polizia, intervenuta quasi subito, aveva anche identificato tre aggressori e proceduto anche ad un arresto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui