Covid, Salvini: “Dove si può, bisogna riaprire già da domani”

0

Covid, si discute sulle possibili riaperture. Tra le ipotesi in ballo, c’è quella del ‘via libera’ dal 2 giugno. Ne ha parlato Matteo Salvini

Salvini covid
Covid, il leader della Lega Matteo Salvini è intervenuto sul tema riaperture (Foto: Facebook)

Continua a tenere in ballo il tema riaperture. In questi giorni, si sta discutendo dell’ipotesi di procedere con una prima parziale ripresa già a partire dal 20 aprile per bar, ristoranti, cinema e palestre. Per un ritorno generalizzato alla vita di sempre, invece, bisognerà attendere ancora qualche settimana.

Si è parlato come possibile data di riferimento del 2 giugno, simbolicamente importante poiché si tratta della Festa della Repubblica. Una decisione che comunque non può essere presa senza prima avere sotto mano i dati aggiornati del monitoraggio relativo al Covid in Italia. A tal proposito, è intervenuto il segretario della Lega Matteo Salvini a margine di una visita al Milano Innovation District.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, le possibili riaperture dal 20 aprile: ristoranti, cinema e palestre

Covid, Salvini: “Riapriamo dove si può”

covid salvini
Ecco le sue parole a riguardo (via Getty)

Intervenuto a margine di una visita al Mind, il Milano Innovation District che sta venendo costruito nell’ex area Expo del capoluogo lombardo, il leader della Lega Matteo Salvini ha affrontato il tema riaperture. “Credo che il 2 giugno sia una data ragionevole per una riapertura generalizzata, ma laddove la situazione sanitaria lo permette bisognerebbe riaprire già domaniha spiegato.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Vaccini, l’annuncio di Speranza: “Posticipati richiami per Pfizer e Moderna”

Ho sentito ieri e oggi i ristoratori di Ioapro per la manifestazione organizzata. Ci saranno incontri con i ministri della Lega e li ho invitati al massimo della calma e dell’ordine. Ma loro vogliono solo lavorare” ha poi concluso Salvini, che non sarà presente alle proteste in quanto tornerà a Roma già in serata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui