Vaccino Covid, Locatelli: “Possiamo allungare l’intervallo del richiamo”

0

Franco Locatelli parla di una possibilità di allungare l’intervallo del richiamo del vaccino per il Covid, ma l’ultima parola spetta al Ministero della Salute

Positiva dopo vaccino
Le parole di Franco Locatelli (Foto: Facebook)

Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), ha parlato nel corso del programma Buongiorno a SKYTG24 di un possibile allungamento del richiamo del vaccino per il Covid Pfizer. “Ci sono dati che indicano che è possibile allungare l’intervallo da 21 a 42 giorni senza perdere l’efficacia della copertura vaccinale”, ha spiegato Locatelli.

LEGGI ANCHE > > > Vaccini, Bassetti a iNews24: “Astrazeneca senza futuro. Se l’Europa non è in grado di fornirci gli altri vaccini, compriamoli altrove”

A cosa serve, concretamente, allungare le tempistiche tra la prima e la seconda dose? In effetti, Locatelli ha spiegato: “Questo consente di incrementare il numero delle persone che possono ricevere la prima dose”. Una strategia – per niente nociva – che consentirebbe di velocizzare il piano vaccinale. Tuttavia, Franco Locatelli ha rimesso tutto nelle mani del Ministero della Salute: “C’è questo tipo di indicazione, ma l’attuazione pratica spetta al Ministero della Salute, però i presupposti immunologici e biologici ci sono tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui