Calciomercato, Massimiliano Allegri è pronto: “A giugno torno”

0

Calciomercato, Massimiliano Allegri è pronto per tornare su una panchina. Assente da due anni, il tecnico livornese è a caccia di rivincite

Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Doveva essere un solo anno, giusto per rifiatare e guardarsi in giro. Sono diventati due, per mancanza di proposte accattivanti, ma adesso Massimiliano Allegri ha deciso di mettere fine alla sua latitanza dalla panchina. Non svela ancora dove sarà nella prossima stagione, ma è certo che lo rivedremo.

“Del futuro non so ancora niente. Ma a giugno voglio tornare, mi diverte ricominciare ad allenare”, ha svelato a Sky Sporr. E la mente corre subito alle difficoltà attuali della Juventus che non ha mai aperto un ciclo vincente con Maurizio Sarri nonostante lo scudetto e sta facendo grossa fatica anche con Andrea Pirlo.

A precisa domanda, però il tecnico livornese ribatte che non può tornare alla Juve, semplicemente perché adesso c’é Pirlo che sta facendo bene. Ma ripensandoci, non è pentito di avere lasciato, due anni fa? ”C’è stata una diversità di vedute. Non sapevo di Sarri, assolutamente. Non ce ne siamo nemmeno resi conto, è stata una chiusura naturale. La scelta è stata del presidente ovviamente, ma con lui sono rimasto in ottimi rapporti”.

Massimiliano Allegri panchina
Massimiliano Allegri torna in panchina?Lui ha risposto così (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Esonero Pirlo, valutazioni in casa Juventus: la situazione

Allegri torna in panchina, tutte le possibili soluzioni per il tecnico livornese nella prossima stagione

Nella sua ultima stagione a Torino era arrivata l’eliminazione in Champions League ai Quarti di finale ma dopo è andata pure peggio. Perché se allenare è un mestiere difficile. farlo a Torino in un club ancora più prestigioso lo è ancora di più. Non sente però di dare consigli al suo ex pupillo, perché ognuno ah il suo modo di fare e di vedere il calcio.

Max Allegri
Allegri torna in Serie A: tutto fatto per la panchina di una big (Getty Images)

E poi svela un particolare in parte già conosciuto ma non in questi termini. “Tre anni fa mi aveva cercato il presidente del Real Madrid, ma dissi di no per restare alla Juve”. Oggi non  conferma né smentisce che possa succedere lo stesso anche se il, real è una destinazioni papabili, sempre in cado di addio a Zinedine Zidane a fine stagione,.

Ma quali sono le altre possibili opzioni per Allegri? certamente il Napoli e la Roma anche se per motivi diversi. I partenopei hanno comunque deciso di chiudere il rapporto con Rino Gattuso e la stima di De Laurentiis è altissima. I giallorossi invece non decollano con Fonseca e a fine stagione sarà addio.

E poi ci sono le altre piste estere, come Manchester United e Arsenal che però al momento sembrano intrigare meno. Lui vuole solo una squadra da Champions League? “Dipende…”, si lascia scappare Allegri lasciando aperte più porte. Tanto a giugno sapremo cosa avrà deciso di fare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui