WhatsApp, messaggio annuncia il ritorno a pagamento: utenti tremano

0

Un nuovo messaggio sta girando tra le chat di WhatsApp e vede un ritorno a pagamento. Andiamo a vedere quanto c’è di vero e cosa potrà cambiare.

WhatsApp messaggio ritorno pagamento
Un nuovo messaggio circola sull’applicazione di messaggistica (via WebSource)

WhatsApp è uno dei veicoli più grande per la diffusione delle fake news, che tornano a colpire con un messaggio che annuncia il ritorno a pagamento dell’applicazione. Infatti spesso le false notizie, su diversi temi specialmente Covid e vaccini, sono solite circolare sulle chat e spesso mettono gli utenti in pericolo o creano allarmismi. Diversi di questi messaggi sono stati segnalati da diversi utenti agli sviluppatori dell’applicazione.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, attenzione all’app ‘spia’: utenti tracciati facilmente

Infatti nel messaggio incriminato, un utente anonimo annuncia un ritorno a pagamento dell’applicazione, messa nuovamente sul mercato a 0,99 euro. Anni fa infatti, l’app aveva un costo per il rinnovo annuale, ma oggi è totalmente gratuita. I principali del colosso di Menlo Park hanno chiarito che WhatsApp rimarrà gratuita a lungo e che la notizia non è altro che l’ultima fake news presente sul mercato.

WhatsApp, nessun ritorno a pagamento: attenzione a questa applicazione

WhatsApp messaggio ritorno a pagamento
Nuovo allarme privacy per l’applicazione di messaggistica (WebSource)

Nella giornata di ieri abbiamo annunciato il pericolo di un app pronta a spiare i vostri movimenti su WhatsApp. Infatti questa applicazione si chiama WhatsTracker ed è semplice da usare ed assolutamente gratuita. Allo stesso tempo l’app è disponibile su tutti gli store digitali e risulta assolutamente legale. Con tale app è possibile spiare tutti gli utenti della vostra rubrica. Adiamo quindi a vedere come funziona e soprattutto tutti i trucchi presenti all’interno dell’app-spia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, l’app lo farà al posto tuo: la nuova funzione fa felici gli utenti

Infatti con l’applicazione, selezionando il contatto da “spiare”, riceverete una notifica su ogni movimento dell’utente selezionato. Infatti la notifica arriverà quando il contatto entra o esce dall’applicazione, ma anche quando sta scrivendo. Al momento, nonostante le lamentele, l’applicazione è legale e non comporta alcun reato. Però continuano a fioccare le segnalazioni sui vari store digitali. Infatti sono tantissimi gli utenti che chiedono la rimozione sia da App Store che da Play Store.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui