Governo, Mario Draghi si insedia a Palazzo Chigi: il giuramento

0

Il governo Draghi si insedia a Palazzo Chigi con il passaggio della campanella del presidente uscente, Giuseppe Conte

Mario Draghi
Giuseppe Conte e Mario Draghi (Facebook)

Come da tradizione, il presidente uscente Giuseppe Conte ha passato la campanella nelle mani di Mario Draghi ufficializzando il suo incarico di presidente del Consiglio alla guida del governo.

Draghi e i 23 ministri hanno dunque giurato al Quirinale recitando di fronte al Capo dello Stato la formula di rito: “Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell’interesse esclusivo della Nazione”.

Draghi si è poi recato successivamente a Palazzo Chigi per la prima riunione del Consiglio dei ministri,  dove ha ufficializzato la nomina Roberto Garofoli sottosegretario alla presidenza del Consiglio.

All’apertura del CDM, il presidente ha dichiarato che la priorità del nuovo esecutivo sarà quella di “mettere in sicurezza il paese”, con il sostegno del buon operato della nuova squadra.

VEDI ANCHE QUESTO>>> Fantinati (M5s) a iNews24: “Non abbiamo ottenuto ministeri importanti, ma a trattare c’era Crimi”

Un grande applauso ha accompagnato il presidente uscente, Giuseppe Conte

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (Facebook)

Intanto dopo il passaggio della campanella al nuovo presidente del Consiglio, il premier uscente, Giuseppe Conte, accompagnato dalla sua compagna Olivia Paladino, dopo il saluto del picchetto d’onore è stato salutato da un lungo applauso dei dipendenti di Palazzo Chigi.

Conte, dopo il lungo applauso ricevuto, visibilmente commosso ha ricambiato con un sorriso ed applaudito a sua volta. Il premier uscente ha dichiarato di non avere alcun rammarico e che bisogna sempre guardare avanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Pecoraro Scanio a iNews24: “Transizione ecologica, vedrei bene Grillo come ministro”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Conte (@giuseppeconte_ufficiale)

Dalla sua pagina Instagram ha poi pubblicato un post in cui ringrazia tutti i cittadini che lo hanno sostenuto ma anche chi lo ha criticato. A tal proposito ha dichiarato: “Le critiche ricevute mi hanno aiutato a migliorare, rendendo più ponderate le mie valutazioni e più efficaci le mie azioni”.

Conte ha infine dichiarato che la chiusura di un capitolo non impedisce di riempire fino in fondo le pagine della storia che si vuole scrivere, facendo trasparire da tali parole un arrivederci più che un addio.

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui