Vaccino Covid, in Liguria via agli over 80: il primo è stato Renzo Piano

0

Vaccino Covid, in Liguria via agli over 80: il primo è stato Renzo Piano. Le somministrazioni proseguono in tutta Italia

Renzo Piano
Vaccino Covid, in Liguria via agli over 80: il primo è stato Renzo Piano (Foto: Getty)

Con un nome particolarmente illustre è iniziata la campagna di vaccinazione per gli over 80 anche in Liguria. Dopo la copertura del personale sanitario e degli ospiti delle Rsa, le varie regioni italiane si stanno organizzando per la Fase2. I primi a dover ricevere la copertura sono gli ultraottantenni, e le categorie più a rischio o con patologie pregresse. A Genova Renzo Piano ha ricevuto la sua prima dose di vaccino Pfizer, nel “Silver Vaccine Day” organizzato dall’Asl3. Il prologo della campagna vaccinale ligure è stato portato a termine da Roberto Rosselli, responsabile del dip. Professioni della prevenzione dell’Asl3. Il famoso architetto riceverà la seconda somministrazione esattamente tra 20 giorni, completando il suo percorso di immunizzazione.

LEGGI ANCHE >>> Covid Usa, i morti salgono a 475mila: Biden accelera sui vaccini

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, bollettino 11 febbraio: 15.146 contagiati e 391 deceduti

Vaccino Covid, in Liguria via agli over 80: la prima dose a Renzo Piano

Vaccino Covid
Vaccino Covid, in Liguria via agli over 80: il primo è stato Renzo Piano (Foto: Getty)

Secondo quanto si apprende dall’Ansa, l’operazione ha richiesto solo qualche minuto, con l’iniezione inoculata nel braccio sinistro di Renzo Piano. Subito dopo di lui altri 10 over 80 hanno ricevuto il farmaco americano, completando la prima metà del percorso.

“Voglio rivolgere un appello ai miei compagni di vita: fate il vaccino, fatelo, perché è importante”, ha voluto subito sottolineare l’architetto, che poi ha aggiunto: “Mi ha ricordato quando ero bambino. All’epoca il vaccino era un dono prezioso che si aspettava con ansia. Una cosa bella che ci ha protetto da tante brutte malattie. All’epoca non c’era il Covid ma dovevamo combattere contro altri tipi di mali e ci affidavamo completamente alla scienza.  Dobbiamo tornare a quell’innocenza perché e importante far capire ai giovani la delicatezza del momento e noi dobbiamo dare l’esempio. Fate tutti il vaccino perchè la medicina ci ha salvato la vita finora”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui