Blocco licenziamenti, Confindustria chiede conferma solo per alcuni settori

0

Blocco licenziamenti, Confindustria ritiene che vada applicata ai soli comparti economici in difficoltà. A stretto giro, la replica della Cisl. 

Getty Images

In un momento storico così difficile, è necessario che, nei comparti economici che hanno maggiormente patito le misure restrittive, si continui con l’erogazione della Cassa Integrazione Covid e il blocco dei licenziamenti. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate dal Presidente di Confindustria Carlo Bonomi, in un’intervista concessa alla trasmissione “Mezz’ora in più” condotta da Lucia Annunziata: “Laddove ci sono settori in grossa sofferenza o chiusi per disposizione del governo, lì ci sia la cassa Covid gratuita e il blocco dei licenziamenti. Nei settori che avranno una ripresa diciamo invece dateci la possibilità di liberare”. Bonomi ha poi spiegato come a suo giudizio, nel caso in cui la campagna vaccinale riuscisse a concludersi nei tempi previsti, il settore manifatturiero potrebbe essere uno dei primi a ripartire. 

Leggi anche: Tasse, Agenzia delle Entrate sospende per 90 giorni controlli nelle sedi aziendali

Blocco licenziamenti, le dichiarazioni della segretaria Cisl Furlan

Getty Images

La affermazioni rilasciate in proposito del blocco licenziamenti, hanno però scatenato la veemente risposta della segretaria Cisl Annamaria Furlan, che non ritiene giusto che il blocco licenziamenti venga limitato ai comparti più in crisi: “Non capisco chi propone di selezionare i settori dove i licenziamenti devono essere bloccati. Abbiamo una economia interdipendente, non esistono settori produttivi ed economici che non sono stati colpiti dalla crisi per effetto della pandemia. Differenziare il blocco dei licenziamenti sarebbe un errore tragico”. 

Leggi anche: Assegni Fondo di Solidarietà, l’Inps annuncia l’arrivo dei pagamenti

Intanto, è arrivata in questi giorno un’importante comunicazione dell’Agenzia delle Entrate che ha reso noto come per novanta giorni, saranno sospesi i controlli fiscali nelle sedi operative delle aziende. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui