Terremoto Marche, scossa di magnitudo 3.5: la situazione

0

Scossa di terremoto nelle Marche di magnitudo 3.5, forte preoccupazione lungo la costa marchigiana fermana

Terremoto Marche
(@GettyImages)

Una scossa di magnitudo 3.5 è stata rilevata dalla Sala Sismica INGV-Roma alle ore 22:46 italiane. L’epicentro è stato registrato nella Costa Marchigiana Fermana ad una profondità di soli 9km. Sono 4 le città più vicine all’epicentro, la più vicina, a soli 13 km è Civitanova Marche, nota località turistica marchigiana come il restante delle città vicine all’area del terremoto. In prossimità del punto della scossa, anche Porto Sant’Elpidio (15km), Porto San Giorgio (19 km) e Porto Recanati (20 km).

LEGGI ANCHE > > > Strage piazza San Carlo, oggi il processo: imputata la sindaca Appendino

La zona circostante all’epicentro è interamente dedicata al turismo estivo, pertanto gli abitanti che vi sono in inverno sono molto pochi. Difficile fare un resoconto dei danni effettivi, ma sono in corso i dovuti accertamenti da parte delle autorità locali.

Terremoto Marche, scossa di terremoto avvertita dai cittadini

Proprio sotto al Tweet da parte dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) qualcuno afferma di aver sentito la scossa di terremoto “breve, ma intensa”. Altri, residenti a Civitanova Marche, la zona più vicina all’epicentro, affermano di non aver visto neppure il lampadario dondolare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui