Crisi Governo, Berlusconi: “Conte vada avanti se ha i numeri”

0

Continua la crisi di Governo, con Conte che studia come continuare l’esecutivo. Berlusconi chiede al Premier di andare avanti solo se ha i numeri.

Crisi Governo
Arriva il consiglio del leader di Forza Italia (via Getty images)

Interviene sulla crisi del Governo anche Silvio Berlusconi. Il Cavaliere, dimesso dall’ospedale di Monaco, è intervenuto sull’attuale crisi di Governo. Infatti il leader di Forza Italia consiglia al premier Giuseppe Conte di continuare se riesce ad avere i numeri per farlo. Ma non solo, in caso contrario, Berlusconi dice che bisogna subito passare la parola al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, uscendo così dall’attuale paralisi politica.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Romano (PD) replica a Borghi: “Da irresponsabili attaccare Mattarella”

L’augurio principale di Silvio Berlusconi è che nel passaggio parlamentare di lunedì e martedì si sblocchi la situazione. Infatti per uscire da questo periodo difficile serve anche una stabilità e chiarezza politica. Il consiglio del Cavaliere, quindi è quello di andare avanti con i numeri, senza che il premier continui a sottrarsi al dovere di governare e alle urgenze del paese. Andiamo invece a vedere la posizione del Partito Democratico sull’attuale situazione politica.

Crisi governo, il Pd replica: “Ognuno si assuma le proprie responsabilità in Parlamento”

Crisi Governo
La posizione del Partito Democratico sul momento attuale (via Twitter)

Nelle ultime ore anche il Partito Democratico è intervenuto sull’attuale situazione politica. Infatti il Pd afferma che in questo periodo così delicato bisogna dare all’Italia sicurezza, stabilità e futuro. Ma l’apertura della crisi da parte di Italia Viva, invece, non ha fatto altro che determinare condizioni più difficili per governare il paese specialmente in una situazione d’emergenza. Per questo motivo il principale partito di centrosinistra invita alla trasparenza, per aiutare ad uscire da questo periodo difficile.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid: sul dark web trovati documenti di Ema su Pfizer

Inoltre con l’approvazione della bozza di Recovery per la rinascita e lo sviluppo, il Pd ha ribadito che i problemi vanno affrontati e risolti, non aumentati e fatti esplodere. La nota si conclude con il partito che invita tutti a prendersi le proprie responsabilità per salvaguardare gli interessi del Paese. Intanto però l’esecutivo di Conte rimane appeso al sottile filo del Parlamento, che con il voto di martedì si esprimerà decidendo se il premier possa continuare o meno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui