Covid, in Gran Bretagna ospedali al collasso: un ricovero ogni 30 secondi

0

Emergenza Covid, è allarme in Gran Bretagna. Secondo il direttore dell’Nhs, c’è un nuovo ricovero ogni 30 secondi

covid gran bretagna
Covid in Gran Bretagna, ospedali al collasso: un ricovero ogni 30 secondi (Foto: Facebook)

L’emergenza Covid continua ad essere molto preoccupante, in Italia come nel resto del Mondo. I numeri sono alti e, nonostante l’arrivo del vaccino, è fondamentale continuare a rispettare tutte quelle norme igienico sanitarie che sono ormai entrate a far parte del quotidiano. A preoccupare negli ultimi giorni sono le varianti rilevate in Gran Bretagna e in Brasile.

Nello specifico, la situazione pare stia sfuggendo di mano proprio nel Regno Unito, dove gli ospedali sono al collasso e i numeri continuano a salire. Stando a quanto dichiarato dal direttore dell’Nhs – il servizio sanitario britannico – Sir Simon Stevens alla Bbc, ci sarebbe un nuovo ricovero ogni 30 secondi. Inoltre, il numero totale dei pazienti è ora a quota 15mila, che equivalgono a 30 ospedali pieni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scuola in presenza, Cts conferma: “Non saranno necessari rinvii”

Covid in Gran Bretagna, proteste contro il lockdown: 11 arresti

Coronavirus Johnson
Proteste contro le restrizioni imposte dal governo del Regno Unito (Getty Images)

Il governo della Gran Bretagna ha annunciato nuove misure restrittive, per far fronte all’emergenza Covid e tentare di far abbassare una curva epidemiologica che rischia di sfuggire di mano. Molti cittadini però non ci stanno, e sono scesi in piazza a protestare contro il nuovo lockdown. È successo a Birmingham, dove in pieno centro diverse centinaia di manifestanti si sono riuniti senza mascherine e hanno chiesto al governo di rivedere i provvedimenti presi.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid, in Cina 109 nuovi casi: la situazione nel mondo

Diversi scontri con la polizia, che dopo qualche ora ha riportato in ordine la situazione. Almeno 11 le persone arrestate, tra le quali c’erano diversi negazionisti e seguaci di alcune teorie cospirative relative al Covid.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui