Silvio Berlusconi, novità dall’ospedale Monaco: è stato dimesso

0

Lunedì il ricovero, oggi è stato dimesso. Silvio Berlusconi era stato ricoverato in seguito a problemi cardiaci, ora sta bene

Silvio Berlusconi
(@Getty Images)

Silvio Berlusconi è stato dimesso questa mattina dall’Ospedale Monaco del Principato. Intorno alle 11:45 ha lasciato la struttura a bordo di una Mercedes nera con targa italiana. Soltanto ieri, il leader di Forza Italia aveva mandato un messaggio rassicurante a tutti i suoi sostenitori ed al Paese intero: “Non sono preoccupato per le mie condizioni, mi preoccupo per le vittime del Covid e per gli italiani che subiscono le conseguenze di una crisi gravissima”.

LEGGI ANCHE > > > Pentangelo (Forza Italia) a iNews24: “Berlusconi soffre per le vicende giudiziarie”

Lunedì, Berlusconi è stato ricoverato d’urgenza in seguito ad una aritmia cardiaca sottoponendosi ad alcuni accertamenti. Al momento del ricovero, l’ex premier si trovava a Nizza, a casa della figlia, quando è stato richiamato all’ordine dal medico personale Alberto Zangrillo.

Silvio Berlusconi è stato dimesso: le parole dell’ex premier

Ringrazio i molti che in queste ore mi stanno facendo pervenire messaggi di affetto. Ancora una volta sono grato ai…

Pubblicato da Silvio Berlusconi su Giovedì 14 gennaio 2021

“Sono in buone condizioni di salute, il mio ricovero si è reso necessario solo per alcuni accertamenti poco più che di routine impostimi dalla prudenza dei miei medici curanti”. Queste le parole di ieri sera di Silvio Berlusconi che sono state poi confermate dalla sua dimissione dall’Ospedale Monaco. Nonostante le condizioni siano migliorate, l’ex premier è sempre in costante monitoraggio, ma non rinuncia al suo lavoro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Maie-Italia 23: nato il gruppo dei responsabili al Senato

Preoccupato per l’attuale situazione scrive: “[…]Mi preoccupo anche, di conseguenza, per il rischio che la crisi politica che si è aperta aggravi la paralisi decisionale del Paese in un momento così difficile. Qualunque sia la soluzione, è necessario attuarla al più presto, senza perdere neppure un giorno nei tatticismi della politica di palazzo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui