Giacenza media, come fare per mantenerla bassa: la guida

0

C’è un modo semplice per mantenere bassa la giacenza media ed evitare spiacevoli inconvenienti: il trucco su come farlo

Coronavirus MES Italia

Negli ultimi anni, il conto corrente rappresenta la soluzione principale per le persone di mettere sa parte i propri risparmi. Purtroppo, però, può rivelarsi un’arma a doppio taglio per la questione legata alla giacenza media. Quest’ultima è l’importo medio delle somme a credito del cliente in un dato periodo ragguagliato ad un anno.

Di fondamentale importanza è tenerla al di sotto di certi livelli. Il motivo principale riguarda l’inflazione, perché una giacenza elevata fa lievitare i costi di gestione del conto. Chiunque sia in possesso di un conto corrente con una giacenza media superiore a 5000 euro, è costretto a pagare l’imposta di bollo annuale che è pari a 34,20 euro.

LEGGI ANCHE—> WhatsApp, così vi spiano: il nuovo trucco spaventa gli utenti

Come calcolare la giacenza media

Getty Images

Si consiglia in generale di mantenere la giacenza al di sotto di 1379,49 euro. In tal caso, qualora vi fosse una situazione di pignoramento, una cifra inferiore a questa non potrà essere prelevata dal conto.

Il calcolo della giacenza media annua avviene dividendo la somma delle giacenze giornaliere per 365, indipendentemente dal numero di giorni in cui il deposito/conto risulta attivo. La giacenza giornaliera riguarda il saldo giornaliero per valuta. In base a questo calcolo potrete essere in grado di capire come mantenere bassa la vostra giacenza.

LEGGI ANCHE—> Cashback, spunta la truffa: attenti a questo messaggio  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui