Napoli, aggredito un altro rider: minacciato con una pistola

0

Napoli, aggredito un altro rider: minacciato con una pistola da due individui che gli hanno rubato il motorino

Aggredito a Napoli rider
Napoli, aggredito un altro rider: minacciato con una pistola (Foto: Getty)

Non è un momento particolarmente positivo per i rider a Napoli. Solamente un paio di giorni fa abbiamo raccontato la triste storia di Gianni Lanciano, aggredito da un gruppo di ragazzini che gli hanno portato via lo scooter. Il 50enne è finito sulle prime pagine di tutti i giornali e Tg per il video che è stato realizzato da un cittadino che ha assistito alla scena da un balcone. Questo ha permesso di porre l’accento su una serie di gesti criminali ai danni di questa povera categoria di lavoratori che non è così inconsueta. Di fatti, proprio lunedì sera è stato registrato un nuovo episodio, sempre a Napoli, che vede coinvolto un altro operatore delle consegne a domicilio. Nello specifico è accaduto nel quartiere di Fuorigrotta, dove due persone a bordo di un motorino privo di targa hanno affiancato il rider, aggredendolo. I due erano coperti da un casco integrale e avevano con sè una pistola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, rider picchiato e derubato: arrestate cinque persone

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, il rider rapinato: “Ringrazio per la solidarietà, ma qui non è possibile vivere liberamente”

Napoli, aggredito un altro rider: il secondo caso in pochi giorni

rider aggredito a Napoli
Napoli, aggredito un altro rider: minacciato con una pistola (Foto: Getty)

I due rapinatori, dopo essersi avvicinati minacciosamente al 33enne, gli hanno intimato con la pistola di scendere dal motorino e di consegnarglielo. Il ragazzo ha provato a reagire ma è stato colpito con il calcio della pistola, rimanendo leggermente ferito.

Come riportato sulle colonne di Fanpage, il fatto si è verificato all’altezza di via Terracina, una delle principali arterie della zona ovest di Napoli. I due banditi sono scappati via con lo scooter del povero rider, lasciandolo appiedato in mezzo alla strada. A differenza di quanto accaduto con Gianni Lanciano, questa volta non c’era nessuna telecamera pronta a riprendere il fattaccio. Per ora i responsabili sono ancora ricercati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui