Juventus, un accordo storico: le cifre sono da top club

0

Juventus, un accordo storico: le cifre che entreranno nelle casse del club sono da top club anche se in Europa c’è chi sta meglio

Calciomercato Juventus
Juventus, un accordo storico: le cifre (Getty Images)

Sul fatto che volessero andare ancora avanti insieme c’erano pochi dubbi, ma l’annuncio di oggi cambia comunque la storia della Juventus e del calcio italiano. Perché in tempo di ristrettezze economiche non dovute soltanto alle conseguenze della pandemia, i bianconeri saranno ancora più ricchi.

Come ha ufficializzato infatti il club della Continassa della prossima stagione e per le tre successive, nella casse della Juventus da parte di FCA entreranno almeno 45 milioni di euro a stagione. Una partnership con Jeep cominciata nella  stagione sportiva 2012/2013 e che va avanti con soddisfazione reciproca, anche perché rimane tutto in famiglia. In pratica la Juventus moltiplica per due volte e mezzo quanto incassava fino ad oggi, 17 milioni a stagione.

Parma Juventus streaming gratis
Dove vedere la partita delle 20:45 (Getty Images)

Tutto questo deve essere aggiunti a quello che producono per il club i diritti televisivi, che con il nuovo accordo della lega di serie A lieviteranno, e i premi della Uefa. In più due anni fa era stato allungato il rapporto con Adidas come sponsor tecnico: 408 milioni di euro per le stagioni che vanno dalla 2019/2020 alla 2026/2027 inclusa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, sorpasso sull’Inter: colpo da 16 milioni

Juventus, un rinnovo importante è arrivato ad un èpunt di svolta: le cifre

Certezze economiche importanti, anche se ben lontane dalle cifre che incassano le altre big europee. Il Real Madrid ad esempio solo dai suoi due sponsor principali, quello sulla maglia e lo sponsor tecnico, prende quasi 200 milioni di euro a stagione. Ma sono comunque numeri mai raggiunti da una società italiana e serviranno anche ad impostare il mercato del futuro.

Calciomercato Juventus
Paulo Dybala via Getty Images

Calciomercato Juventus, un colpo low-cost a gennaio ma anche rinnovi da discutere. Tra i nomi caldi in ballo c’è sempre quello di Paulo Dybala che ha il contratto in scadenza nel 2022 e non  ha ancora rinnovato nonostante le proposte del club. Lui punta ad un  ingaggio top, non in linea con quello inarrivabile di Cristiano Ronaldo (31 milioni netti a stagione) ma comunque importante.

Ha chiesto 15 milioni di euro, la società parte da più in basso ma l’accordo potrebbe essere trovato a metà strada e il mese buono sarà febbraio come anticipa ‘Tuttosport’. La proposta da parte della Juventus non cambia almeno per ora: 10 milioni di euro l’anno più altri 2 di bonus, per un rinnovo quinquennale.

Fino allo scorso luglio chi segue gli interessi dell’argentino poteva battere sul fatto che rappresentasse un capitale umano e sportivo per la Juventus. Ma gli ultimi sei mesi, tra infortuni e scelte tecniche, per lui sono tutti da dimenticare. Ecco perché non è solo Pirlo a chiedergli uno scatto, per dimostrare di meritarsi tante attenzioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui