La ministra Bonetti minaccia le dimissioni: dura replica di Boccia

0

La ministra alle Pari Opportunità e alla Famiglia, Elena Bonetti, ha minacciato le dimissioni in caso di mancato ritiro della task force da parte di Conte: dura la replica di Francesco Boccia

Family Act
Elena Bonetti, ministro della famiglia (Foto Facebook)

La ministra alle Pari Opportunità ed alla Famiglia, Elena Bonetti, ha minacciato le dimissioni ai microfoni di Radio Capital qualora Conte non ritiri la task force. “Sarei pronta alle dimissioni se non avessi più la possibilità di rispondere al giuramento fatto. Ho giurato sulla Costituzione Italiana, la quale prevede un processo democratico, che dev’essere tutelato e mantenuto. Qualora non venissi messa nelle condizioni di rispettare questo giuramento, anche per coscienza personale, mi dimetterei”.

Il problema che sta creando un polverone al governo, riguarda la volontà di Conte di far gestire il Recovery Plan ad una task force esterna. Del resto, come spiegato dalla portavoce della Commissione per gli affari economici, Marta Wieczorek, da parte dell’Unione non sono stati posti obblighi in tal senso e quindi la scelta è pienamente nelle mani del governo.

LEGGI ANCHE—> Usa, continua la corsa al vaccino: sono 15 milioni i positivi nel paese

La risposta del ministro Boccia alle minacce della Bonetti

dpcm boccia

Il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, ha prontamente replicato alla Bonetti ai microfoni di Rai 3, nel corso del programma Agorà. “Si assumerà lei le responsabilità delle sue scelte, così come il suo partito (Italia Viva, ndr)”. Poi prosegue: “Credo molto nell’alleanza sinistra-M5S ed i restanti partiti che ci credono. Chi non lo fa più se ne assumerà le responsabilità”. E’ Italia Viva da due giorni a questa parte a rifiutare la task force esterna e questa situazione sta mettendo in stallo l’approvazione del Recovery Plan da 196 miliardi di euro.

LEGGI ANCHE—> Scuola, Milano studia il piano: ingressi scaglionati e trasporti ad hoc

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui