Covid, in Pakistan chiudono le scuole: la nuova misura fino a gennaio

0

Covid, in Pakistan chiudono le scuole: la nuova misura fino a gennaio servirà a contrastare la seconda ondata che sta imperversando nel Paese asiatico

Pakistan coronavirus
Covid, in Pakistan chiudono le scuole: la nuova misura fino a gennaio (Foto: Getty)

Poco più di due mesi dopo che gli studenti di tutto il Pakistan sono tornati alle lezioni, questa settimana le autorità hanno deciso di chiudere nuovamente tutte le aule. A partire da ieri, fino al 10 gennaio, i ragazzi non potranno partecipare alle lezioni in presenza, per contenere la seconda ondata di coronavirus che ha causato quasi 7.700 vittime dall’inizio dell’anno.

La decisione è stata presa in una riunione dei ministri dell’Istruzione pakistani. Il funzionario federale Shafqat Mahmood ha presieduto la riunione dei ministri dell’istruzione di tutte e quattro le province, nonché dei rappresentanti del Kashmir (PoK) occupato dal Pakistan e del Gilgit-Baltistan.

È stato deciso che tutte le università, i college e le scuole passeranno alla modalità di insegnamento online e tutte le istituzioni educative saranno chiuse dal 26 novembre al 24 dicembre“, ha detto Mahmood.

Le vacanze invernali saranno osservate dal 25 dicembre al 10 gennaio. Le scuole riapriranno l’11 gennaio. Ma terremo una riunione di revisione per valutare la situazione nella prima settimana dell’anno“. In Pakistan gli istituti erano state riaperte il 15 settembre, oltre sei mesi dopo la prima chiusura per la pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid Giappone, Tokyo verso stato d’emergenza: preoccupano i dati

Covid, in Pakistan chiudono le scuole: la nuova misura fino al 10 gennaio

Covid Pakistan
Covid, in Pakistan chiudono le scuole: la nuova misura fino a gennaio (Foto: Getty)

Il ministro ha anche aggiunto che gli esami saranno annullati e si terranno dopo la riapertura delle scuole a gennaio. Tuttavia, i test di ammissione all’università si terranno come da routine. Il signor Mahmood ha sottolineato che c’era una proposta per estendere l’attuale sessione accademica fino ad agosto e organizzare vari esami del consiglio a maggio o giugno.

È stato riferito che inizialmente tutte le province e le regioni eccetto il Sindh erano favorevoli alla chiusura delle scuole. Ma in seguito il ministro dell’Istruzione della regione Saeed Ghani, ha confermato che avrebbe seguito la decisione presa durante la riunione.

Questa settimana il computo totale dei contagiati in Pakistan è salito a 376.929, con un totale di 7.696 vittime.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sparatoria choc negli USA: passanti colpiti a caso, c’è una vittima

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui