Elezioni Usa, Biden vince in Georgia anche dopo il riconteggio

0

A quasi un mese dall’elezioni Usa, Trump continua a denunciare presunti brogli eppure il riconteggio conferma la vittoria di Biden in Georgia.

Elezioni Usa Biden
Il candidato democratico vince nuovamente in Georgia (Getty Images)

Continua la battaglia di Donald Trump contro l’esito delle elezioni Usa e la vittoria di Joe Biden. Infatti il tycoon ancora deve ammettere la sconfitta e quindi pronunciare il “concession speech“, ossia il discorso al termine delle elezioni in cui si passa il testimone ammettendo di aver perso. Dopo l’ultimo risultato elettorale, infatti, il repubblicano non riesce a mandare giù la sconfitta contro Biden mettendo in moto il suo infinito team di avvocati.

Però al momento il tycoon sta perdendo tutti i ricorsi ed il riconteggio nemmeno lo aiuta. Infatti durante la notte italiana, lo stato della Georgia ha terminato di ricontare tutti i voti, poco più di cinque milioni di schede elettorali. Dopo l’immenso lavoro però il risultato non è cambiato. Infatti Biden è risultato nuovamente vincitore, con un margine di vantaggio di 12.284 voti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Joe Biden parla da presidente: “Cambieremo tutto”

Elezioni Usa, Biden vincitore anche dopo il riconteggio: Georgia torna democratica dopo 28 anni

Elezioni Usa
Joe Biden confermato il vincitore della Georgia (Getty Images)

La Georgia, così come Nevada, Pennsylvania e Michigan, era uno degli stati chiave per l’esito delle elezioni, con Biden che è riuscito a vincere in tutti e quattro gli stati con una vera e propria rimonta. Alcune di queste vittorie sono a dir poco storiche, come appunto quella della Georgia. Infatti lo stato da oltre 28 anni era repubblicano, con i democratici che hanno sempre faticato a crearsi un zoccolo duro di elettori. Ma con Joe Biden il popolo della Georgia ha provato a cambiare, ritornando uno stato blu dopo quasi tre decenni.

Ma proprio a causa dell’esigua vittoria, Trump ed il suo team di legali potranno richiedere un nuovo riconteggio, visto che il margine è inferiore allo 0,5%. Al momento però la posizione del tycoon non è proprio favorevole. Infatti nonostante l’avvocato Rudy Giuliani abbia affermato di avere delle prove schiaccianti, Trump sta comunque perdendo tutti i ricorsi ed il riconteggio in Georgia non fa altro che aggravare la sua posizione.

Vedremo se nei prossimi giorni il tycoon finalmente si arrenderà e se finalmente concederà la vittoria prima di rimetterci ulteriormente la faccia. Infatti il giorno del cambio di presidenza si avvicina sempre di più, con Trump che dovrà lasciare la Casa Bianca il prossimo 21 gennaio per la fine del suo mandato.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Conte: “Natale senza baci e abbracci, non possiamo permetterceli”

L.P.

Per altre notizie di Politica Estera, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui