Richiami alimentari, ritirato noto prodotto per bambini

0

Il Ministero della Salute ha emanato un comunicato di richiami alimentari per un noto prodotto per bambini

Ministero della Salute
Ministero della Salute (photo screenshot da Twitter)

In data 9 Novembre 2020 il Ministero della Salute ha pubblicato una comunicazione circa un prodotto da ritirare dal mercato. Emanata con una certa urgenza, visto che si tratta di utensili per bambini, il marchio di produzione è la Leonardo. Si tratta, infatti, di Posate per bambini 4 pz. / Kinderbesteck 4 tlg.

NON PERDERTI > > > Richiamo alimentare del Ministero della Salute: ritirati 5 prodotti

L’indirizzo di produzione è Glaskoch B. Koch jr. GmbH + CO. Bad Driburg, Germania. Dunque non si tratta di posate prodotte in Italia, ma importate. Gli utensili appartengono al lotto 48650 ed il codice dell’articolo è 018850-018851. Da quanto si legge sulla nota, il richiamo è per rischio migrazione dei materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti. Nelle specifiche del prodotto, c’è scritto che il problema è la migrazione di piombo.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL PRODOTTO IN QUESTIONE

Ministero della Salute, altri richiami alimentari del 9 novembre

Richiami alimentari
via http://www.salute.gov.it/

Non solo le posate per bambini, ci sono ben altri tre richiami datati al 9 novembre 2020. Un prodotto è del noto marchio Selex di Via Del Progresso 32, 36064 COLCERESA (VI). Si tratta di semi di sesamo biologici con scadenza 06/08/21 nella confezione di 250 g a causa della presenza di ossido di etilene non ammesso nella produzione biologica e oltre i limiti di legge.

LEGGI ANCHE > > > Richiamo alimentare del Ministero della Salute: ritirato un formaggio

Un altro prodotto del marchio Verdemio è un mix di semi biologico nella confezione da 180 g con scadenza 08/07/21 per un motivo simile al precedente: presenza di ossido di etilene oltre i limiti di legge. L’ultimo prodotto appartenente al marchio Droghe Palma sono scatole da 25 bustine di paprika dolce in polvere, da 30 g appartenente al lotto J20053 in scadenza al 28/09/24. Secondo quanto scritto in una nota, sotto segnalazione del fornitore della materia prima di paprika dolce, non è regolamentare per il superamento dei limiti di sostanza ocratossina A.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui