I gol più assurdi della storia realizzati all’ultimo minuto: pazzesco! – VIDEO

0

Una compilation dei gol più assurdi della storia del calcio realizzati negli ultimi minuti. Un video pazzesco con le reti più belle

gol più assurdi
Screenshot

Nel calcio esiste un frammento del secondo tempo chiamato ‘Zona Cesarini’, più precisamente i minuti finali dell’intera gara. L’origine di questa espressione risale al 1930 con la mezzala juventina Renato Cesarini il quale era solito segnare i gol sempre nei minuti finali, quelli di recupero. Un altro, in tempi più recenti, abituato a segnare negli ultimi istanti di una gara è Felipe Caicedo, attaccante della Lazio che, anche ieri contro la Juventus ha confermato questa sua abilità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Lazio-Juventus 1-1: highlights, voti e tabellino. Beffa Caicedo nel finale!

gol più assurdi
Screenshot

Uno dei gol più assurdi segnati negli ultimi minuti della partita è quello di Matias Vecino. Prima giornata della fase a gironi di Champions League contro il Tottenham: l’Inter mette a segno il gol della vittoria al 92′. Esiste una vera e propria compilation di video della ‘Zona Cesarini’ con le reti più assurde e belle della storia.

VIDEO – I gol più assurdi segnati all’ultimo minuto

  • Atalanta-PSG 1-2: la beffa più recente per un’italiana in Champions. La squadra di Gasperini sembrava essere riuscita a strappare un pareggio con quella che sembrava essere l’insormontabile parigina, fino al 93′ con l’insaccata di Choupo-Moting;
  • Real Madrid-Barcellona 2-3: immancabile El Clasico. Chi poteva decidere una partita così al 92′ se non Lionel Messi? È diventata poi iconica l’esultanza della pulce che mostra la sua maglia alla tifoseria.
  • Thorns FC-Kansas City 1-1: una partita di calcio femminile incredibile, dominata dalla squadra ospite per 90′. La ‘Zona Cesarini’ favorisce il portiere dei Thorns, Michelle Betos
    che, su calcio d’angolo, con un’imbeccata al volo, insacca la rete del pareggio.

NON PERDERTI > > > Milan-Verona, gol di Zaccagni e Kessié o autogol? La Lega ha deciso

  • Baroka-Orlando Pirates 1-1: due squadre della Premier Soccer League sudafricana. Nessuno si azzardi a pensare che non regala emozioni: al 96′ il portiere, Masuluke, si getta nella mischia di un calcio d’angolo, nulla da fare, il pallone si allontana. È proprio lui a recuperarlo, in rovesciata, segnando nell’angolino alto il pareggio per la squadra di casa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui