WhatsApp, arriva nuovo strumento: gestirà i dati delle conversazioni

Arriva su WhatsApp un nuovo strumento, che servirà a gestire i dati delle conversazioni: andiamo a scoprire i dettagli dell’aggiornamento.

WhatsApp nuovo strumento
Altro aggiornamento per l’app di messaggistica: ecco cosa cambia (Foto: Facebook)

Continua a migliorarsi l’app di messaggistica più usata al mondo. Infatti WhatsApp, con l’ultimo aggiornamento, farà esordire sul mercato un nuovo strumento per gestire i dati della conservazione. L’annuncio è arrivato proprio tramite il profilo Twitter ufficiale, con l’aggiornamento che già è presente nella versione beta dell’app.

Infatti l’azienda ha comunicato di aver aggiornato il tool per gestione dell’archiviazione. Gli utenti così saranno facilitati nel trovare ed eliminare tutti quei file che occupano spazio sul proprio smartphone. Secondo il colosso della telecomunicazione, già dalla prossima settimana lo strumento sarà disponibile per gli utenti di tutto il mondo. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio a cosa servirà il nuovo strumento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Immuni scaricata 9.5 milioni di volte: la classifica delle regioni

WhatsApp, ecco il nuovo strumento: arrivano anche i “messaggi autodistrutti”

Il nuovo strumento di WhatsApp permetterà di eliminare in pochi passaggi tutti quei file che occupano spazio sullo smartphone. L’unica pecca è che non sarà possibile vedere il numero di messaggi, foto, GIF e video eliminati. Per correre ai ripari, WhatsApp ha deciso subito di implementare le miniature dei contenuti che si stanno eliminando.

Mentre un’altra novità consiste nell’implementare i messaggi che si autodistruggono dopo soli sette giorni. Questa è uno degli strumenti più richiesti dalal vastissima community di WhatsApp, e che va in qualche modo a replicare una caratteristica di Telegram. Lo strumento era stato provato inizialmente su WhatsApp Beta, ma dopo diverse prove, l’azienda ha deciso di eliminare la scelta dell’utente per la durata del messaggio.

Così dalla prossima settimana, all’interno di una chat, i due contatti potranno decidere se attivare o disattivare i messaggi effimeri. Mentre invece nelle chat di gruppo, questa funzione potrà essere decisa solamente dagli amministratori. Inoltre il CEO di WhatsApp ha consigliato agli utenti di usare con moderazione questa nuova funzione.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Spotify, nuovo update all’algoritmo: sarà più facile scoprire nuovi artisti

L.P.

Per altre notizie di Tech24, CLICCA QUI !