Elezioni Roma 2021, Carlo Calenda ha deciso

0
19

Elezioni Roma 2021, dopo le voci dei gironi scorsi arriva l’annuncio ufficiale: Carlo Calenda ha deciso di candidarsi come sindaco

Elezioni Roma 2021, Carlo Calenda vuole diventare sindaco (Facebook)

Carlo Calenda scende in campo, il suo prossimo obiettivo è il Campidoglio. Lo ha annunciato questa sera, ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa: si candiderà come sindaco di Roma nel 2021, “un dovere e una grande avventura”.

L’ex ministro dello Sviluppo economico sia nel governo Letta che succesivamente con Matteo Renzi ha un piano chiaro, quello di riportare Roma ai fasti di un tempo. Quello che non è ancora chiaro è se avrà anche l’appoggio dei partiti di centrosinistra anche se lui auspica un largo appoggio.

Molto onestamente il leader di Azione riconosce che senza il sostegno del Partito Democratico non potrebbe nemmeno arrivare al ballottaggio. Per qusto non è favorevole alle primarie, che in tutte le ultime tornate elettorali sin o state lo strumento scelto dal principale partito di sinistra in Italia. Di una cosa però è certo, Roma ha bisogno di cambiare: “I mali di Roma vengono certo da lontano, ma con Raggi e il Movimento 5 Stelle è peggiorato tutto. Sia io che il Pd pensiamo che la gestione attuale sia stata disastrosa”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elezioni, Virginia Raggi annuncia la ricandidatura a sindaco di Roma

Elezioni a Roma. il centrosinistra è diviso e a destra mon c’è ancora un candidato unitario

Ma come ha reagito la sinistra alla candidatura di Carlo Calenda come prossimo sindaco di Roma. Enrico Letta, che l’ha conosciuto bene come suo ministro e non solo, è favorevole anche se toccherà al Pd decidere. E Nicola Zingaretti che sta facendo un ottimo lavoro sia come segretario che come presidente dela regione, quindi si affida a lui.

salvini aggredito
Elezioni a Roma, Matteo Salvini non ha ancora scelto il candidato (Getty Images)

Non tutti però sono d’accordo con questa discesa in campo, anche perché a sinistra ci sono pure le possibili candidature di Monica Cirinnà e Amedeo Ciaccheri, attuale presidente del Municipio VII. Quindi da qui ai prossimi mesi, in attesa di capire quale data sarà fissata per le elezioni, si annuncia battaglia.

Il centodestra invece non ha ancora deciso come muoversi. Nei giorni scorsi era spuntato il nome del giornalista e conduttore Massimo Giletti. Ma in realtà l’unico ad aver formalizato la sua candidatura per ora è Vittorio Sgarbi.  Oggi Matteo Salvini ha spiegato che di candidatire parleranno martedì in un incontro con gli altti leader della coalizione, ma “sarà un esponente della società civile e non un politico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui