L’allarme del Papa: “Rischio di una catastrofe educativa causa Covid”

0
19

Il Papa lancia un messaggio importante in tempi di Covid-19. Il Santo Padre, intervenuto al Global Compact on Education, parla di “catastrofe educativa in arrivo”

Papa Francesco

La pandemia da Covid-19, unita ad altre problematiche già esistenti, potrebbe creare una “catastrofe educativa”. A riferirlo è Papa Francesco in un videomessaggio inviato ai partecipanti al Global Compact on Education. Il Santo Padre, da sempre molto sensibile sul mondo dei giovani, intravede dunque uno scenario preoccupante all’orizzonte sul fronte giovanile.

coronavirus gite scolastiche
Annullate tutte le gite scolastiche per Coronavirus (Getty Images)

Il Papa avvisa: “Rischio di una catastrofe educativa”

“Secondo alcuni dati di note agenzie mondiali – ha riferito Sua Santità – ormai si può parlare di catastrofe educativa. E’ un po’ forte come concetto, ma con questo si fa riferimento ai circa dieci milioni di bambini che potrebbero lasciare la scuola a causa della crisi economica generata dalla pandemia. Sarebbe per loro una conseguenza inevitabile, purtroppo”, ha riferito il Papa.

Potrebbe interessarti anche —-> Covid-19, Oms: “Vaccino? Per i più giovani forse nel 2022”

Un dato allarmante che potrebbe amplificare una criticità già esistente, la quale – evidenzia sempre Papa Bergoglio – vede nel mondo oltre 250 milioni di bambini esclusi da ogni attività formativa proprio per problematiche economiche. E il coronavirus, adesso, rischia di aumentare ancor di più questa forbice terribile.

Papa Francesco, successivamente, ha lasciato un riferimento sull’argomento anche attraverso il proprio profilo Twitter: “È tempo di sottoscrivere un patto educativo globale per e con le giovani generazioni, un patto che impegni le famiglie, le comunità, le scuole e le università, le istituzioni, le religioni, i governanti, l’umanità intera, nel formare persone mature. Nell’educazione abita il seme della speranza: una speranza di pace e di giustizia; una speranza di bellezza, di bontà; una speranza di armonia sociale”.

Leggi anche —-> Covid-19, Ricciardi: “Mesi durissimi, ora rischiamo 16 mila casi al giorno” 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui