Bambina muore in auto, il padre non rompe il finestrino: “E’ costoso”

0
23

Bambina muore in auto, la ragazza è deceduta nell’abitacolo rovente mentre il padre si è rifiutato di spaccare il finestrino della sua macchina per salvarla.

Finestrino macchina (screenshot)

Una storia davvero incredibile, grottesca, che ha portata ad una tragedia vera e propria. Una bambina muore in una macchina, sotto il sole cocente, perché il padre decide di non salvarla. Sembra qualcosa di impensabile e di improbabile, ma è accaduto, purtroppo. La storia inizia a Los Angeles, California, negli Stati Uniti d’America. Mentre scende dall’auto il papà 27enne Sidney Deal per sbaglio chiude la macchina con dentro le chiavi. Un errore madornale, che certamente ti rovina la giornata. Tuttavia a rendere la situazione ancora più complicata è stato il fatto che sul sedile posteriore della macchina c’era anche la sua bambina, Sayah, che aveva da poco compiuto un anno di vita ed era ovviamente nel seggiolone previsto dalle legge.

LEGGI ANCHE —> Reddito di cittadinanza: viaggio tra falsi miti e luoghi comuni

Bambina muore in auto, il padre non rompe il finestrino: “E’ costoso”

Immediatamente la situazione si complica. L’uomo cerca in tutti i modi di aprire la macchina, ma non ci riesce. Quando arrivano gli agenti di polizia la macchina è stata sotto il sole cocente della California per più di 30 minuti. I poliziotti fanno subito per spaccare il finestrino dell’auto, ma l’uomo li ferma sostenendo che non lo ha fatto lui perché “E’ troppo costoso, non ho i soldi per riparare il finestrino”. La polizia ha ovviamente ignorato quello che aveva detto e ha rotto l’auto per entrare. La bambina aveva perso conoscenza ed è stata immediatamente portata all’ospedale. Sfortunatamente non c’è stato per lei assolutamente nulla da fare, avendo riportato danni cerebrali troppo esteri a causa del calore intenso a cui era stata sottoposta. L’uomo ha continuato ad usare la scusa del finestrino troppo costoso.

LEGGI ANCHE —> Avellino, consegnavano droga a domicilio durante lockdown: 19 misure coercitive

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui