Salvini: “No al Mes, preferisco chiedere soldi a risparmiatori italiani”

Matteo Salvini ha rilasciato delle dichiarazioni molto critiche sul Mes, che continua a ritenere uno strumento inutile per il nostro paese. Immediata la reazione delle opposizioni. 

Getty Images

Matteo Salvini continua ad avanzare dubbi e critiche riguarda la reale utilità del Mes per l’Italia. Il leader della Lega ha infatti dichiarato che “Sono soldi dati a prestito da restituire a precise condizioni a un organismo che ha sede in Lussemburgo che non ha responsabilità civile e penale ed è coperto da segreto di Stato. Quindi questo organismo oggi mi presta questi soldi, fra 2 anni potrebbe dirmi ‘questi soldi me li restituisci, alzi l’età per andare in pensione in Italia fino a 70 anni oppure raddoppi la tassazione sulla casa’”.

Salvini ha poi continuato nel suo intervento affermando che troverebbe migliore come alternativa, quella di poter chiedere i soldi direttamente ai risparmiatori italiani. Un chiaro riferimento ai Buoni del Tesoro che negli ultimi mesi stanno letteralmente andando a ruba. 

Leggi anche: Berlusconi dopo il Covid: “Ho pensato di morire, ho temuto il peggio”

Salvini contro il Mes, la reazione di Italia Viva

Getty Images

Le dichiarazioni del segretario leghista hanno scatenato l’ira di Italia Viva, che continua a ritenere che senza l’utilizzo del Mes, il governo rischierebbe di dover fare delle manovre che finirebbero con il gravare sulle tasche dei cittadini.

Ettore Rosato, Presidente di Italia Viva, ha dichiarato in proposito che la Lega preferisce la patrimoniale al Mes. Come sempre tante belle parole, peccato che non corrispondono ai fatti. A quanto pare, Salvini preferisce attingere ai risparmi degli italiani piuttosto che ai soldi dell’Europa”. Dello stesso avviso il vicepresidente della Camera Andrea Orlando, che dal suo profilo Twitter ha scritto che “per lo meno è stato chiaro. Salvini ha detto che non vuole il Mes perchè vuole attingere ai risparmi dei risparmiatori italiani. Glielo avranno consigliato i suoi commercialisti”. 

Leggi anche: Ue, Von der Leyen: “Con Conte organizzeremo vertice mondiale sulla sanità”