Ponso, bimba muore investita dal nonno: la dinamica dell’incidente

0
10

Tragedia a Ponso, in provincia di Padova. Una bimba di un anno e mezzo è morta dopo che il nonno, non accorgendosi della sua presenza, l’ha travolta facendo retromarcia

ponso bimba nonno
Ponso, nonno investe bimba di un anno e mezzo (Foto: Pixabay)

Tragedia nel padovano. A Ponso, una bimba di un anno è morta dopo essere stata travolta dall’auto del nonno. L’uomo, non accorgendosi della presenza della nipotina, l’ha investita mentre stava facendo una manovra di retromarcia. Il tutto è avvenuto nel cortile dell’abitazione, dove la bimba di un anno e mezzo stava giocando.

Il colpevole, un 55enne originario del Marocco, è stato subito denunciato dai carabinieri per omicidio colposo. Il veicolo, una Volkswagen Passat, è stato posto sotto sequestro. Ora le forze dell’ordine cercheranno di fare chiarezza sulla tragedia, per chiarire la dinamica dell’incidente. Inutili i soccorsi da parte del 118: la povera vittima è morta sul colpo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Anziano investito e ucciso a Spoleto, anche la figlia incinta era morta così

Ponso, nonno investe nipote: indagini in corso

ponso bimba nonno
L’uomo di 55 anni è ora accusato di omicidio colposo (Foto: Pixabay)

Questa mattina, Ponso – un comune in provincia di Padova – è stato teatro di un drammatico incidente. Un uomo di 55 anni, originario del Marocco, ha accidentalmente investito la nipotina di un anno e mezzo, uccidendola sul colpo. Inutile l’arrivo dei soccorsi, che nulla hanno potuto per salvare la vita della bambina. Secondo quanto riportato da Fanpage.it, anche l’elicottero del Suem 118 sarebbe subito arrivato presso l’abitazione di via Santa Lucia, non potendo però fare nulla. La madre della vittima, subito dopo l’accaduto, è stata trasportata in ospedale per un malore.

Immediato anche l’arrivo delle forze dell’ordine, che hanno denunciato il nonno per omicidio colposo e posto a sequestro una Volkswagen Passat, il veicolo con il quale l’uomo ha accidentalmente travolto la bimba. Nel corso delle prossime ore, sarà compito dei Carabinieri procedere con la ricostruzione dei fatti, prima di procedere col processo per il 55enne.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Puglia, omofobia in un resort: “Ci hanno disegnato un pene nel piatto”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui