Coronavirus, KFC cambia slogan perché non adatto alla situazione

L’importante catena di fast food KFC ha cambiato lo slogan pubblicitario a causa del Coronavirus. Il responsabile marketing: “Non adatto al momento”.

KFC
KFC pronta a lanciare una nuova console (photo Pixabay)

A seguito di alcune lamentele dei clienti, la nota catena di fast food KFC ha rimosso, momentaneamente, lo slogan che la accompagnava da diversi anni. “Buono da leccarsi le dita”, non farà più parte, almeno per il momento, della campagna pubblicitaria dei prodotti KFC. Come riporta l’agenzia di informazione Ansa, la scelta è stata presa qualche tempo dopo rispetto alle norme dettate dagli operatori sanitarie, ovvero quelle di lavarsi bene e spesso le mani e di non toccarsi il viso.

Leggi anche >>> Coronavirus, Bali: stop ai turisti stranieri fino a fine anno

Coronavirus, la scelta di KFC di rimuovere lo slogan

kfc laboratorio
(pixabay)

La catena americana Kentucky Fried Chicken, attraverso le parole del responsabile marketing, ha dunque annunciato di sospendere la campagna pubblicitaria che la accompagna da ben 64 anni. “Non è il caso”, ha fatto sapere Catherine Tan-Gillespie, la responsabile marketing globale del colosso del food.

Catherine Tan-Gillespie, ha poi affermato che “Ci troviamo in una situazione particolare con uno slogan iconico che non si adatta perfettamente al contesto attuale”. Allo stesso tempo, la responsabile ha tenuto a precisare che il menù rimarrà invariato e lo slogan rimosso, “tornerà al momento giusto”. Al momento, quindi, lo slogan sarà coperto sia in televisione che sulle confezioni dei prodotti.

Intanto, in base ai dati registrati dalla Johns Hopkins University, si registrano oltre 23 milioni di casi in tutto il mondo. Il dato, ad oggi, è di 23.690.270 contagiati. Il primo Paese al mondo, per numero di casi, rimane l’America governata dal presidente Trump, che conta un totale di 5.743.686 casi e 177.336 decessi. Alle spalle degli Usa c’è il Brasile, che conta ad oggi 3.622.861 casi e 115.309 decessi. Il terzo Paese al mondo, per numero di contagi è l’India, con 3.167.323 casi e 58.390 decessi.

Potrebbe interessarti anche: Vaccino Covid, Zingaretti ha risposto a Sharon Stone: “Sarà pubblico”

F.A.