NBA, risultati della notte: Thunder di misura su Miami, bene i Clippers

Altra notte di basket NBA, con risultati che rispettano le aspettative. Vincono Indiana e Toronto, bene anche gli OKC Thunder ed i LA Clippers.

NBA risultati
Vittoria dei Raptors sui 76ers (via Getty Images)

Non si ferma un attimo l’NBA, con quattro risultati nella notte. Siamo oramai al termine di questa pazza regular season, in una stagione del tutto inedita e ricca di novità. Una su tutte il format nella bolla di Orlando, al Disney World Resort. Andiamo quindi a vedere le quattro partite della notte NBA ed i risultati dei tabellini.

La prima partita di serata ha visto impegnati i Houston Rockets contro gli Indiana Pacers. Stavolta coach D’Antoni ha fatto riposare Russell Westbrook, con James Harden che ha preso tutte le responsabilità in attacco producendo 45 punti. Ma la grande performance di Harden non è bastata, con i Pacers che hanno conquistato la vittoria con i 18 punti e 12 rimbalzi di Myles Turner.

Vincono anche i Toronto Raptors, in una sfida dal sapore di playoffs contro i Philadelphia 76ers. Con i migliori giocatori che sono scesi in campo con il contagocce, a coach Nick Nurse sono bastati i 18 punti in 25 minuti di Kyle Lowry. Ai Sixers, invece, non bastano i 22 punti di Tobias Harris per evitare la sconfitta.

NBA, risultati della notte: ai Thunder la sfida a nervi tesi contro Miami, bene i Clippers contro Denver

NBA risultati
Vittoria per i Clippers sui Nuggets (via Getty Images)

Sfida tesa quella tra Miami Heat e Oklahoma City Thunder. Diversi gli attimi accesi della gara, con qualche diverbio di troppo tra le due stelle Jimmy Butler e Chris Paul. Nonostante una partita accesa, i Thunder sono riusciti a portarsi a casa la vittoria, grazie ai 21 punti del rookie Darius Bazley.

L’ultima sfida della serata è stata quella tra Denver Nuggets e Los Angeles Clippers. La compagine Losangelina conquista la 48esima vittoria stagionale, battendo in scioltezza la franchigia del Colorado. Grandi protagonisti dell’incontro il duo Paul George e Kawhi Leonard. I due hanno infatti collezionato 53 punti in due (27 per George, 26 per Leonard), guidando così i Clippers alla vittoria. Ai Nuggets non bastano i 21 punti dalla panchina di Jerami Grant.

L.P.

Per altre notizie sul mondo dello Sport, CLICCA QUI !