Covid19: minacce di morte per Anthony Fauci, ingaggia bodyguard dopo gli attacchi di Trump

0
73

Minacce di morte per Anthony Fauci, il massimo esperto di Covid19 della Casa Bianca costretto ad assumere guardie del corpo.

anthony fauci

Anthony Fauci da settimane porta avanti una battaglia mediatica contro il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sulla pericolosità della pandemia da Covid19. L’epidemiologo è uno dei principali ricercatori presenti nel team messo in campo dalla Casa Bianca per contrastare il coronavirus.

Fauci è stato pubblicamente attaccato da Trump ed è finito nel mirino degli estremisti che hanno minacciato di morte lui e la sua famiglia. Lo scienziato ha ingaggiato diverse guardie del corpo armate per difendersi da possibili agguati o attentati.

Agenti di sicurezza privati per difendere la propria famiglia, a comunicarlo è stato lo stesso Fauci con una nota per la stampa. La preoccupazione è per le tre figlie del virologo che vivono lontane dal padre, in tre stati diversi.

Le figlie di Fauci sarebbero state raggiunte da inquietanti telefonate rivolte al padre. Tutto nasce dagli scontri tra lo scienziato e Trump sulla pericolosità del virus e sulla necessità di chiudere le attività sociali. Lo stesso presidente degli Stati Uniti ha più volte dichiarato che le mascherine non servono, che i giovani sono immuni dal Covid19 e che basta iniettarsi sostanze antibatteriche per guarire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, Fauci: “Ecco perché la pandemia è esplosa in America

La previsione di Fauci: seconda ondata in Italia

Anthony Fauci è anche il direttore dell’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive americano, qualche giorno fa aveva dichiarato a La7 che in autunno ci sarà un picco di contagi in Italia. Nel mirino dello scienziato ancora una volta il nord Italia, soprattutto le province più fredde di Lombardia e Piemonte. Il timore di una seconda ondata si sovrappone a quello per l’influenza stagionale, che renderà difficile distinguere i sintomi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui