Catania, hostess con febbre su volo Ryanair: scatta l’indagine

Scatta l’indagine a Catania, dopo che un’hostess Ryanair è stata trovata febbricitante su un volo di lina. La procura ha aperto un’inchiesta.

Catania hostess
Inchiesta nella città etnea dopo il caso (via Pixabay)

Il Coronavirus continua a far paura, nonostante il calo dei casi in tutta la penisola. Infatti, spesso, pur di ritrovare una normalità perduta prestiamo meno caso al controllo del contagio. Così dopo il caso del bagnino febbricitante ad Ostia, spunta un caso analogo a Catania, dove un’hostess Ryanair è stata trovata febbricitante sul luogo di lavoro.

Così l’Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera del Ministero della Salute ha subito attivato il processo di biocontenimento per l’hostess del volo Ryanair FR 05517. Il volo, infatti, proveniva da Milano Malpensa, con il capoluogo lombardo che è stato a lungo la zona più colpita dal Covid-19. A far scattare la procedura di sicurezza ci ha pensato il comandante del volo. Infatti il comandante, visto il forte mal di testa e la febbre dell’hostess ha deciso di avvertire subito le autorità.

Catania, l’hostess soccorsa e trasferita alla sala arrivi: il caso

Catania Hostess
Il caso scattato a Catania (Foto: Getty)

Dopo l’avvertimento del comandante sullo stato di salute dell’assistente di volo, ci ha pensato l’unità di primo soccorso gestita dalla Ontario Srl a dare una mano all’hostess febbricitante. Infatti i dipendenti dell’Ontario Srl hanno subito trasferito l’assistente di volo alla sala arrivi extra Schengen dell’Aeroporto di Catania. Poi ci ha pensato la Croce Rossa a trasferire l’hostess al reparto biocontenimento dell’Ospedale Garibaldi di Catania.

Arrivata in ospedale, l’assistente è stata sottoposta al test sierologico risultato negativo. Adesso è ricoverata sotto osservazione in attesa del risultato del tampone, che arriverà solamente domani in mattinata. Le aree dell’aeroporto di Catania sono state subito sanificate, compreso il volo della RyanAir. Inoltre, la società ha provveduto a contattare tutti coloro che hanno viaggiato con il volo FR 05517, con a bordo l’hostess febbricitante. Nei prossimi giorni si saprà di più sul caso che ha coinvolto il volo atterrato a Catania.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !