CONDIVIDI

Esplosione nella fabbrica in puglia: arriva un aggiornamento tragico da San Severo. E’ infatti morto l’operaio coinvolto nell’incidente. A dare l’annuncio è il sindaco della località. 

Fuochi d'artificio

Tragedia a San Severo, comune di 50 mila abitanti in provincia di Foggia. E’ infatti morto uno dei due operai rimasti coinvolti in un’esplosione lo scorso 31 luglio. L’incidente è avvenuto nella fabbrica di fuochi d’artificio in via Macello Vecchio dove i due uomini lavoravano. La vittima si chiama Luciano Del Vicario e aveva 43 anni.

Esplosione nella fabbrica di fuochi d’artificio in Puglia: c’è una vittima

Paste the following code before the "" or "" tag

Luciano da qualche minuto ha incontrato Cosimo e adesso stanno certamente felici insieme in un mondo migliore di…

Pubblicato da Francesco Miglio su Sabato 1 agosto 2020

Si tratta del figlio del titolare della ditta. Arrivato in ospedale in gravissime condizioni, è purtroppo deceduto in queste ore al centro grandi ustioni di Cesena dove era stato trasferito per le gravi bruciature rimediate. Un tragico destino che si ripete, poiché nel 2018 era morto anche il fratello Cosimo e sempre per un incendio scoppiato in sede.

Potrebbe interessarti anche —-> Incidente sulla Messina-Palermo, una ragazza muore sul colpo

Francesco Miglio, sindaco della località, ha postato il seguente messaggio di cordoglio via Facebook: “Luciano da qualche minuto ha incontrato Cosimo e adesso stanno certamente felici insieme in un mondo migliore di questo. Alla famiglia del Vicario il mio abbraccio fraterno e di tutta la nostra comunità cittadina”.

Leggi anche —-> Crema, si dà fuoco e muore mentre i passanti la filmano