Scuola, Azzolina: “Misurazione temperatura va fatta a casa”

Lucia Azzolina torna a parlare della ripartenza della scuola a settembre: la ministra dell’Istruzione si è espressa sulla misurazione della temperatura.

Ministero Regioni
Lucia Azzolina parla della ripresa delle scuole (Foto: Getty)

Nell’ambito della conferenza all’istituto comprensivo Riccardo Massa di Milano, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina si è espressa in merito alla ripartenza a settembre delle scuole. In particolar modo, la ministra ha espresso la sua opinione in merito alla misura della temperatura, ribadendo di contare sulla “responsabilità delle famiglie”. Infatti, ha dichiarato la ministra, “Se un bambino è già malato a casa e ha la febbre non abbiamo bisogno di mandarlo sull’autobus”.

Un giornalista, come riporta Skytg24, ha anche chiesto alla ministra Azzolina se, in realtà, tutte le famiglie hanno la possibilità di misurarla a casa. La ministra si è dimostrata sicura sull’argomento: “Credo che un termometro a casa ce l’abbiano quasi tutti se non tutti”.

Leggi anche >>> Scuola, l’annuncio del ministro Azzolina: “Si riparte tutti il 14 settembre”

Scuola, la ministra Azzolina si è espressa anche sui mono-banchi

Ministro Istruzione Azzolina
Lucia Azzolina (Foto: Facebook)

Nell’ambito del suo discorso, la ministra ha toccato poi altre due tematiche molto importanti per la ripartenza delle scuole. Il primo tema riguarda le materne. I bambini, ha sostenuto la ministra, sono i soggetti che più di tutti hanno sofferto le strette misure del lockdown. Dal momento che non è possibile parlare di distanziamento nella scuola d’infanzia, la ministra ha garantito “più organico di personale”.

L’altra grande tematica riguarda invece i mono-banchi. La ministra Azzolina ha fatto sapere che la gara su questa tipologia di banchi scolastici partirà “molto presto”. Secondo il suo pensiero, riportato da Skytg24, i banchi singoli rappresentano una garanzia di distanziamento. Il governo, fa sapere Lucia Azzolina ha discusso dapprima con l’ufficio scolastico regionale e ora con i dirigenti scolastici per valutare quanti banchi singoli serviranno.

Potrebbe interessarti anche: Scuola, da settembre si torna in aula: previsti 2 milioni di test sierologici

F.A.