Chi l’ha visto, Federica Sciarelli resta e confessa: “Volevo fare un passo indietro”

Federica Sciarelli resta saldamente alla guida di “Chi l’ha visto”, la trasmissione televisiva che da oltre 30 anni aiuta a ritrovare le persone scomparse

federica sciarelli
federica sciarelli (comingsoon.it)

Federica Sciarelli continua la conduzione di “Chi l’ha visto“, uno dei programmi Rai più longevi ed amati. Ad ogni inizio stagione le voci che vorrebbero la giornalista allontanarsi dalla trasmissione che conduce ormai da 16 anni, si fanno sempre più insistenti. Negli ultimi tempo è stata la stessa Sciarelli ad aprire alla possibilità di lasciare “Chi l’ha visto” per dedicarsi ad altro. Il motivo principale è da ricercare nella difficoltà di reggere lo stress emotivo di un programma televisivo come questo. “Sono una spugna, sento il dolore degli altri e provo a farlo diventare rabbia civile – ha dichiarato Federica SciarelliChi l’ha visto è un programma che si attacca addosso però e anche se lo amo perché riesco a sentirmi utile volevo fare un passo indietro“.

LEGGI ANCHE -> Uomini e Donne, morto ex tronista: accoltellato a 31 anni

Federica Sciarelli resta alla conduzione di “Chi l’ha visto”

rai viale mazzini
rai viale mazzini (adnkronos.com)

Oltre al carico emotivo che un format televisivo come “Chi l’ha visto” porta con sé c’è da dire che la trasmissione è anche tra quelle che non si concedono mai vacanze. La pausa che la redazione riesce a darsi è infatti solitamente limitata al periodo estivo, solo per il mese di agosto. A convincere Federica Sciarelli a continuare per il 17esimo anno è stato sicuramente, oltre all’amore più volte dichiarato per il programma, anche i numerosi inviti arrivati dai vertici Rai. Il lavoro della giornalista è infatti molto apprezzato dai dirigenti e non solo. Pochi giorni fa anche Maurizio Costanzo,  voce storica del giornalismo televisivo di viale Mazzini e non solo, ha voluto elogiare il lavoro della Sciarelli invitandola a non abbandonare “Chi l’ha visto“.

LEGGI ANCHE -> Naya Rivera, lo sceriffo conferma: “È morta per salvare suo figlio”