CONDIVIDI

Popolazione mondiale in diminuzione, le stime degli esperti parlano di un’umanità che col passare del tempo dovrà fare i conti con se stessa.

Popolazione pianeta Terra (via Pixabay)

Sono anni che la popolazione terrestre cresce senza sosta. Secoli, precisamente. La condizioni di vita relativamente agiate e il progresso medico e tecnologico sta favorendo i più, che vivendo negli agi procreano. Ultimamente sono in particolar modo interessanti i flussi migratori provenienti dall’Africa e dal Medio Oriente che aumentano la popolazione di un’Europa che sta invecchiando. In Italia, ad esempio, i figli degli immigrati da diversi anni sopperiscono alla mancata natalità tra le persone che discendono da famiglie autoctone. Per una serie di motivi enorme: economia, lavoro, precarietà, voglia di realizzarsi, studi prolungati ecc ecc. E la crescita continuerà per ancora un po’ di tempo, ma gli esperti prevedono un’imminente decrescita a livello mondiale.

Paste the following code before the "" or "" tag

LEGGI ANCHE —> Covid-19 disattivato dai raggi ultravioletti: “Andate in spiaggia”

Popolazione mondiale verso la diminuzione, non accade dalla peste

Attualmente sulla terra coabitano ben 7.8 miliardi di persone. Un numero davvero enorme, che difficilmente si può comprendere paragonandolo ad oggetti della vita di tutti i giorni. Secondo le stime di The Lacet, la crescita continuerà ancora per diversi anni. Le stime parlano di una popolazione mondiale di quasi 10 miliardi per il 2065. Da quel momento, però, si prevede una continua decrescita della popolazione mondiale. E per il 2100 le stime parlano di circa 8.8 miliardi di persone, un miliardo in più di quelle che abbiamo sul pianeta in questo momento. Ci dovrebbe essere quindi una decrescita della popolazione, un avvenimento davvero molto raro che non avviene su scala planetaria e a questo livello da secoli.  Precisamente dalla peste nera, che uccise migliaia di persone in tutto il mondo, cambiando per sempre la storia del pianeta.

LEGGI ANCHE —> Morta Galyn Gorg, la ballerina di “Fantastico”: il ricordo di Lorella Cuccarini