Brozovic, continua il periodo no: alcoltest oltre il limite, patente ritirata

Marcelo Brozovic, patente ritirata per un alcoltest oltre i limiti consentiti. Continua il periodo no del centrocampista nerazzurro

brozovic patente
Brozovic, passa col rosso e gli ritirano la patente (Instagram)

Per l’Inter non è il migliore dei periodi. La squadra arranca, i risultati non arrivano e il tecnico Antonio Conte è già messo in discussione. Il sogno scudetto dei nerazzurri è ormai sfumato, visti gli 11 punti di svantaggio sulla Juventus capolista. Anche per i giocatori nerazzurri, la situazione sembra essere la stessa.

Marcelo Brozovic, nella notte tra venerdì e sabato, si è reso protagonista di un episodio che sicuramente fa discutere. A bordo della sua Rolls Royce in Porta Genova – a Milano – il croato è passato col semaforo rosso. Poco dopo, una pattuglia dei carabinieri lo ha fermato e, dopo l’alcoltest risultato leggermente oltre i limiti, gli ha ritirato la patente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Gabriel Jesus ora può arrivare: i risvolti

Brozovic, momenti di riflessione: non è più intoccabile

brozovic patente
Brozovic, patente ritirata e possibile cessione (Getty Images)

Marcelo Brozovic pare non essere più un intoccabile all’interno della rosa nerazzurra. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, la dirigenza dell’Inter sta riflettendo sui propri giocatori, e alcuni potrebbero partire a fronte di offerte importanti. Il croato, viste le sue prestazioni in campo (e fuori) discutibili, potrebbe portare alle casse del club meneghino denaro fresco da reinvestire. Per lui, al momento, non sono ancora arrivate offerte ufficiali, ma gli interessamenti certamente non mancano.

Brozovic ha una clausola rescissoria da 60 milioni di euro, ma potrebbe partire a meno. La sua stagione non troppo fortunata, unita ad una crisi Coronavirus che ha deprezzato tantissimi giocatori, svalutano “Epic Brozo”. In più, il giocatore andrà in scadenza nel 2022, e l’Inter non si è ancora mossa per proporre un rinnovo contrattuale.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> PES 2021, un semplice aggiornamento del 2020: le novità