Tragedia allo zoo: guardiana uccisa da una tigre siberiana

Una tigre siberiana ospite di uno zoo ha attaccato una guardiana di 55 anni uccidendola, le indagini sono ancora in corso

coronavirus tigre
Positiva un tigre allo Zoo di New York (via Pixabay)

All’interno dello zoo di Zurigo, una guardiana di 55 anni è stata uccisa da una tigre siberiana di cinque anni. Una tragedia che arriva ad appena un mese della riapertura conseguente il lockdown del giardino zoologico. La polizia svizzera sta ancora eseguendo le indagini sul terribile incidente. Lo scopo è quello di conoscere l’esatta dinamica dei fatti e il motivo per cui la donna si trovasse all’interno della gabbia di quello che è considerato uno dei felini più pericolosi e aggressivi al mondo. L’allarme è stato lanciato da un visitatore dello zoo per il quale insieme ad altri, a causa dello shock, è stato necessario prestare assistenza psicologica.

LEGGI ANCHE -> Sub ucciso da uno squalo in Australia: è il quarto episodio

La tigre siberiana dello zoo di Zurigo

Tigre zoo
Tigre zoo (photo Pixabay)

All’interno del giardino zoologico di Zurigo ci sono due esemplari di tigri: una femmina di cinque anni Irina e un maschio, Sayan di 4 anni. Irina, la protagonista della tragedia che ha portato alla morte della guardiana, è arrivata allo zoo della città svizzera da poco dalla Danimarca per sostituire un’altra femmina morta dopo una lotta con il maschio. Il direttore dello zoo, riguardo al felino ha dichiarato che fino al momento dell’aggressione “Irina si è sempre comportata normalmente, come farebbe qualsiasi tigre“. L’attacco che ha portato alla morte della guardiana è solo l’ultimo degli incidenti registrati nello zoo di Zurigo. Già nel dicembre scorso un guardiano impegnato nella pulizia di un recinto è stato afferrato al braccio da un coccodrillo filippino. In quell’occasione l’uomo è fortunatamente solo rimasto ferito mentre il rettile è stato ucciso.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, arriva l’algoritmo che prevede picchi e focolai