Napoli-Roma, Milik sfida Dzeko: le statistiche dei 2 attaccanti

Domani sera si gioca Napoli-Roma, sfida fondamentale per la corsa all’Europa. Decisivi potrebbero essere Milik e Dzeko, i bomber delle due squadre

napoli roma
Napoli-Roma, sfida nella sfida tra Dzeko e Milik (Getty Images)

Domani sera, alle ore 21:45, Napoli e Roma si sfideranno in un match quantomai fondamentale per la corsa all’Europa. Gli azzurri hanno la qualificazione ai gironi di Europa League già in tasca, in virtù della vittoria in Coppa Italia. La Roma arriva da un periodo molto complicato, condito dalle due sconfitte contro Milan e Sampdoria.

Con il quarto posto ormai irraggiungibile, l’obiettivo dei giallorossi è quello di consolidare il quinto posto ed evitare i preliminari di Europa League. In attacco, Gattuso sembra pronto a dare una chance dal 1′ minuto ad Arkadiusz Milik. Il bomber polacco sfiderà Edin Dzeko, giocatore fondamentale nello scacchiere tattico di Paulo Fonseca. Una sfida nella sfida tra i due attaccanti, che cercheranno di portare le rispettive squadre alla vittoria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tutto vero: Daniele De Rossi su una panchina di serie A

Napoli-Roma, la sfida nella sfida: i numeri di Milik e Dzeko

napoli roma
I numeri dei due attaccanti (Getty Images)

Ago della bilancia di Napoli-Roma potrebbero essere Milik e Dzeko, i bomber delle due squadre. Il polacco è una prima punta mancina, ottimo finalizzatore e con buone capacità di testa. Impiegato in carriera anche da seconda punta, in patria viene paragonato a Robert Lewandowski. Quest’anno ha realizzato 13 gol in 27 presenze tra Serie A, Champions League e Coppa Italia. Pur non essendo un titolare inamovibile degli azzurri, ha saputo dare il suo apporto quando chiamato in causa. Domani sera cercherà di sfruttare l’occasione, anche se pare essere in partenza al termine della stagione.

Edin Dzeko è il simbolo della Roma degli ultimi anni. Centravanti atipico, possiede una grande prestanza fisica – grazie ai suoi 1,93 metri di altezza – che gli permette di essere devastante nel gioco aereo. Ottimo finalizzatore, dotato di un tiro potente e capace di utilizzare entrambi i piedi. Spesso arretra sulla trequarti per impostare il gioco e servire i compagni in area, mascherandosi da regista avanzato. In questa stagione, ha segnato 17 gol in 35 presenze tra Serie A ed Europa League, ai quali vanno aggiunti 9 assist.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Barcellona, scoppia il caso Messi: l’argentino pronto per l’addio