Covid-19, Crisanti: “Il virus non si sta spegnendo, seconda ondata certa”

0

Il virologo veneto Andrea Crisanti lancia l’allarme sul Covid-19: “Si sta spegnando? Sono solo chiacchiere”. E avverte sull’arrivo di una seconda ondata

Dopo mesi di piena emergenza, fortunatamente in Italia il Covid-19 al momento sembra fare meno paura. I contagi si sono ridotti al minimo e anche le conseguenze del virus non sembrano essere così tragiche come all’inizio. Molti virologi sostengono che sia clinicamente scomparso e anche l’Oms ha parlato di difficile possibilità di trasmissione da portatori asintomatici. Non è però dello stesso avviso il professor Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di microbiologia e virologia di Padova, che frena ogni entusiasmo. “Chi dice che il Coronavirus non infetti più non sa quello che dice – ha affermato il virologo al ‘Corriere del Veneto’ – l’infettività va misurata sperimentalmente sull’uomo e non c’è nessuna possibilità di farlo. Non esiste nemmeno nessun modello animale per fare esperimenti, senza numeri non c’è scienza, ma sono solo chiacchiere“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Roma, violate le norme anticontagio: chiusi due noti stabilimenti balneari

Covid-19, Crisanti spegne gli entusiasmi: “Non sappiamo se il virus si stia spegnendo, seconda ondata è una certezza”

covid crisanti
Covid-19, polemica tra i virologi (Getty Images)

Il professor Crisanti, grande protagonista nella lotta al Covid-19 in Veneto e uno dei primi fautori del modello dei tamponi a tappeto, mette in guardia da possibili pericoli. “Con le riaperture esiste la possibilità di una seconda ondata, anzi direi che c’è la certezza – ha spiegato il virologo ad ‘Agorà’ su Rai 3 – la carica virale è diminuita soltanto perché sono state prese delle precauzioni. Secondo i test fatti in Veneto gli asintomatici possono ancora infettare, in alcune malattie come varicella o tubercolosi, gli asintomatici sono più infettivi di chi non presenta sintomi”.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19 Veneto, Crisanti: “Piano tamponi una baggianata”. E Zaia risponde

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui