App Trenitalia, dal self check-in al conta persone: tutte le funzionalità

Dal 22 giugno, Trenitalia renderà disponibile per iOS e Android una nuova app che consentirà il self check-in e avrà la funzione conta posti

trenitalia app
Trenitalia, arriva l’app che facilità i viaggi (Getty Images)

Dallo scorso 3 giugno, il Governo ha dato il via libera agli spostamenti interregionali in tutta Italia. Grazie all’allentamento della misura restrittiva, migliaia di persone hanno ripreso a viaggiare utilizzando i mezzi di trasporto pubblici. Al fine di garantire il massimo della sicurezza per i propri clienti, Trenitalia ha annunciato l’arrivo di un’app per smartphone.

Disponibile su iOS e Android dal prossimo 22 giugno, avrà diverse funzioni molto utili e che renderanno il viaggio più sicuro in maniera pratica. È stato il direttore generale di Trenitalia Orazio Iacono a darne l’annuncio. “Tra le nuove funzionalità, c’è il self check-in” ha spiegato Iacono: “Potete dire addio al classico: biglietto per favore“. Il software permetterà infatti di confermare la propria presenza direttamente da telefono, senza alcun tipo di controllo una volta saliti a bordo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Aerei, ecco come cambieranno le regole in Fase 3

Trenitalia, tutte le funzioni della nuova app

trenitalia app
Self check-in e conta persone (Getty Images)

Disponibile dal 22 giugno su iOS e Android, la nuova app di Trenitalia renderà gli spostamenti in treno molto più sicuri e pratici. Oltre al self check-in, una serie di altre funzionalità renderanno il software uno strumento utile per tutti coloro che usufruiscono dei viaggi su rotaie. Tra le novità, sarà presente una sorta di counter digitale, che indicherà il numero di passeggeri a bordo e i posti ancora disponibili.

Per quanto riguarda l’acquisto dei biglietti, invece, con la nuova app di Trenitalia sarà possibile usufruire di un nuovo metodo di pagamento: il credito telefonico. L’app rileverà automaticamente il numero associato alla sim dello smartphone, procedendo con l’acquisto e mandando un avviso in caso di credito non sufficiente.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Postalmarket pronta a ripartire: annunciato il ritorno